Lino Guanciale celebra la giornata mondiale del rifugiato ricordando le sue missioni in Libano ed Etiopia



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano– L’attore avezzanese Lino Guanciale, protagonista di diverse fiction di successo targate RAI come ‘La porta rossa’ e ‘L’allieva’, oltre che per il suo incredibile talento sul set, si è spesso contraddistinto per il suo essere prima linea nella lotta a favore della difesa dei diritti umani.

Quest’oggi, 20 giugno, si festeggia la giornata mondiale del rifugiato e il marsicano, in un momento storico molto particolare, per via di quanto accaduto negli Stati Uniti e non solo, ha voluto celebrare tale ricorrenza, ricordando le sue missioni in Libano ed Etiopia, come comunicato da lui stesso: “In questo periodo così difficile abbiamo riscoperto il valore della solidarietà. Il 20 giugno è la giornata mondiale del rifugiato e voglio celebrarla ricordando le mie missioni con UNHCR Italia – Agenzia ONU per i Rifugiati in Libano ed Etiopia. Lottiamo insieme per l’umanità, insieme possiamo fare la differenza”.