L’ex pallavolista marsicana Chiara Di Iulio promuove il progetto della FIPAV denominato “La maternità è di tutti”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

San Benedetto dei Marsi – L’ex pallavolista di San Benedetto dei Marsi Chiara Di Iulio, oggi Consigliere Federale della Federazione Italiana Pallavolo da appena 5 mesi, in collaborazione con la FIPAV, è la promotrice di un importante progetto denominato “La maternità è di tutti”.

Il Presidente della FIPAV Giuseppe Manfredi e tutto il Consiglio Federale hanno manifestato l’intenzione di porre rimedio ad una tematica sempre più attuale, la maternità delle atlete, con l’adozione di un provvedimento che prevede l’istituzione di un fondo in favore delle mamme atlete per tutelarle durante il periodo della gravidanza e in quello post parto.

Il Fondo nasce per sensibilizzare le società nei confronti di questa bellissima esperienza delle atlete” spiega Chiara Di Iulio nel video realizzato dalla FIPAV “nasce per garantire un’assistenza durante la gravidanza e propone delle iniziative a favore del rientro delle atlete in campo”.

Come si accede al fondo “La maternità è di tutti” lo spiega ancora Chiara Di Iulio: “Una volta che l’atleta è stata ammessa al fondo maternità per le sportive italiane istituito nel 2017 la Fipav, per le sue atlete, eroga un contributo aggiuntivo di 500 euro mensili per un totale di 1500 euro al mese per 10 mesi”.

E conclude: “Io sono la mamma di Martina una bambina di 4 anni nata nel 2017, io non ho potuto usufruire di questo fondo ma voi si”.