Lecce, si parte con il nuovo servizio della differenziata



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Lecce nei Marsi.  Parte a Lecce nei Marsi, il nuovo servizio di raccolta porta a porta della raccolta differenziata dei rifiuti.

Il nuovo servizio sarà gestito dall’Aciam, la partecipata presieduta da Lorenza Panei.

Venerdì scorso c’è già stato un primo incontro tra i dipendenti comunali e il personale dell’Aciam, per definire i dettagli dell’operazione.

Due addetti della società che si occupa della raccolta dei rifiuti, inizieranno oggi a distribuire i primi kit, in località Vallemora. L’operazione andrà avanti almeno fino alla fine del mese. A settembre, invece, si inizierà con la raccolta a porta a porta, a pieno regime.

Chiunque dovesse trovare un avviso lasciato dagli addetti dell’Aciam, in cui si annuncia la mancata consegna, può recarsi il lunedì in Comune (è necessario presentare l’avviso), dalle 9 alle 13. In Comune è stato allestito un apposito front- office che funzionerà come centro servizi.

Venerdì 12 agosto, invece, alle 17.30, nella sala consiliare, ci sarà un incontro con la popolazione, in cui gli operatori dell’Aciam oltre a illustrare le modalità del nuovo servizio saranno a disposizione anche per rispondere a eventuali dubbi o domande.

Intanto a casa degli utenti stanno arrivando le lettere in cui vengono definiti i particolari della raccolta.

A breve inizieranno anche i lavori per la realizzazione del nuovo centro di raccolta che servirà i Comuni di Lecce, Gioia e Ortucchio.

«Sono sicuro che i cittadini sapranno rispondere al meglio al nuovo servizio», commenta il sindaco di Lecce, Gianluca De Angelis, «per qualsiasi dubbio e informazione, con la collaborazione dell’Aciam, invitiamo chiunque abbia bisogno, a prendere informazioni al centro servizi».

Info: www.aciam.it




Lascia un commento