Lecce nei Marsi, De Angelis: “Vogliamo ridare lustro a ‘La Guardia’”

Lecce nei Marsi– L’estate è ormai alle porte e le persone, dopo un lungo periodo si isolamento dovuto al lockdown anti-Covid-19, hanno voglia di vacanze, che siano in mare o in montagna.

Il comune di Lecce nei Marsi, per questo motivo, ha intenzione di avviare un progetto di riqualificazione della zona periferica detta ‘La Guardia‘, come annunciato dal sindaco Gianluca De Angelis nel corso di un suo intervento a ‘Radio Parco‘: “La nostra idea è quella di ridare lustro a questo luogo un po’ abbandonato e simbolico, sia per noi che per i turisti, soprattutto romani. Non ci saranno aumenti di volumetrie, ma procederemo a dei lavori nel rispetto dell’ambiente”.

“Stiamo aspettando l’autorizzazione dal Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise per risistemare anche la strada; con l’ente c’è sempre collaborazione, deve essere nostro partner. Avevamo delle somme da investire e abbiamo deciso di farlo lì. Forse la popolazione, leccese e non, stava proprio aspettando che la zona ricominciasse a vivere. Tempi stimati in circa due mesi, sperando ci sia ancora più affluenza di turisti”, ha concluso il primo cittadino.