Chiese e cattedrali della Marsica

La Chiesa, come si legge negli scritti degli storici Febonio, Corsigliani e Lanciotti, gia all’indomani delle invasioni barbariche, doveva essere stata edificata in Pereto col nome di S.Giorgio, e aveva avuto origine dal culto del Santo portato da monaci orientali. Il primo documento storico che menziona comunque la Chiesa, e una Bolla del papa Clemente III del 1187.

L’attuale chiesa di S.Giorgio fu ricostruita interamente nel 1584 ad opera dell’omonima confraternita, come si rileva da una iscrizione posta sulla facciata della Chiesa e conserva la particolarita artistica barocca. Nel 1887 ad opera dell’Arciprete Antonio Tittoni e dell’ultima Baronessa Maccafani, Agnese, si ebbe un grosso restauro generale; e infatti di questa data l’ampliamento della navata di sinistra ricavata nella roccia e su un diverso livello, con conseguente spostamento di alcuni altari e la realizzazione del pavimento in cotto. Il campanile fu realizzato nel 1933 su di una preesistente base in pietra. Sulla facciata d’ingresso compaiono accorpate tra le pietre di elevazione, diverse interessanti epigrafi di epoca romana, alcune delle quali facenti parte di un monumento sepolcrale o tempio romano di notevoli dimensioni. Il portale del sec.XVI e formato da due stipiti ed un architrave; una fascia di nodi interrompe ed arricchisce la successione di listelli a gola rovescia, due mensole sottoposte all’architrave presentano, all’intradosso, due foglie di palma.

Quella di destra ha scolpiti sulla faccia esterna due fiori, quella di sinistra presenta una voluta ed un fiore. All’interno si può annoverare, tra le maggiori opere artistiche, l’altare del Vendetti posto alla sinistra dell’altare maggiore, costruito nel 1638 in pregiati marmi policromi, che fa da cornice ad una tela di Alessandro Gaulli detto il Baciccia del tardo ’600 raffigurante la Madonna del Rosario. L’interno presenta interventi successivi; molto evidenti quelli del ’700 sull’altare maggiore ed in quelli laterali. Sicuramente in questo periodo fu accuratamente murato, per fortuna senza danni, un meraviglioso affresco raffigurante la Madonna in trono col Bambino del 1594, venuto alla luce nei lavori di restauro negli anni 80.

Un altro singolare elemento, oggetto di interesse, e la volta a botte tutta riccamente affrescata con motivi sacri tra elementi floreali. Opere d’arte conservate all’interno: – secondo altare a sinistra, olio su tela del sec.XVIII raffigurante la Madonna col Bambino e Santi; – olio su tela del sec.XIX raffigurante S.Giorgio posto alla destra dell’altare maggiore; secondo altare a destra, olio su tela del sec.XIX raffigurante S.Agnese; olio su tela del sec.XVIII raffigurante la Crocifissione.

N.B. Per approfondimenti visitare la sezione Chiese di Pereto>>

avezzano t2

t4

LE CHIESE NELLA MARSICA ( Chiesa di San Giorgio )
LE CHIESE NELLA MARSICA ( Chiesa di San Giorgio )

avezzano t4

t5