Lavori ANAS fra luci e ombre sull’ex superstrada del Liri, Interviene Alessandro Lusi, “bene per i lavori, ma la galleria del Salviano continuiamo a percorrerla con torce e accendini”

Capistrello – Esprime perplessità l’ex consigliere comunale di Capistrello, Alessandro Lusi attraverso un post pubblicato su Facebook dove scrive del budget di un milione e mezzo di euro che ANAS sta spendendo per l’installazione di diversi punti luce in qualche galleria, e in alcuni svincoli lungo l’ex superstrada del Liri oggi declassata a strada statale, la SS690. 

I lavori riguardano le gallerie di Montiniro, Collo, Ortovecchio e Civitella, fra il Km 16 e il km 17,27 nel comune di Civitella Roveto, e gli svincoli di Via Roma, via Napoli e della Zona industriale fra il Km 1,35 e il km 5,600 nel comune di Avezzano.

Lavori ANAS fra luci e ombre sull’ex superstrada del Liri, Interviene Alessandro Lusi, "bene per i lavori, ma la galleria del Salviano continuiamo a percorrerla con torce e accendini"

«Nel frattempo» scrive l’ex consigliere comunale nel suo post «La galleria del Salviano continuiamo a percorrerla con torce e accendini a causa della scarsa illuminazione, funzionante a giorni alterni. Sono sempre del parere che ogni tipo di miglioria è sempre ben accetta, ma non sarebbe stato opportuno potenziare prima i punti critici come la suddetta galleria? Che senso ha illuminare gli svincoli di Via Roma, Via Napoli o nucleo industriale ad Avezzano

Proprio qualche giorno fa, all’interno della galleria si è verificato un brutto incidente con uno spettacolare cappottamento dell’auto, e solo per circostanze molto fortunate l’evento non ha assunto i contorni della tragedia. La ragazza alla guida ne è uscita indenne cavandosela solo con molto spavento. 

Ricordiamo che poco più di un anno e mezzo fa, all’uscita della stessa galleria, sul versante avezzanese, madre e figlia di Capistrello, persero la vita in un pauroso frontale causato dalla guida sconsiderata di un guidatore che usciva dal tunnel.