San Benedetto dei Marsi grazie all’Avis incrementa il suo livello di cardioprotezione



L’Avis comunale di San Benedetto dei Marsi, dopo l’installazione nella scorsa domenica di un defibrillatore, donato dall’associazione e posizionato presso Piazza Grande, ha inaugurato nella giornata di ieri un nuovo defibrillatore, situato all’ingresso di San Benedetto dei Marsi, presso la stazione di servizio NP Oil.

C’è da dire che questi dispositivi, che rappresentano una fonte di sicurezza fondamentale, con la possibilità di coprire un ampio bacino territoriale, sono stati acquistati grazie alle offerte dei cittadini e alle donazioni del 5xmille, oltre che ad essere parte del progetto “Avis… S. Benedetto nel cuore”, che prevede anche corsi BLS-D che ripartiranno a breve.

All’inaugurazione hanno presenziato il sindaco di San Benedetto dei Marsi Quirino D’Orazio, con l’Assessore Erminia Raglione, e il Presidente dell’Avis comunale Gianni Colangelo, insieme al Direttivo Avis.

San Benedetto dei Marsi grazie all'Avis incrementa il suo livello di cardioprotezione

“Un grazie al Sindaco Quirino D’Orazio, all’Assessore Erminia Raglione, alla famiglia Rancitelli e al Bar Morena per l’ospitalità, e a tutti coloro che ci hanno aiutato con le loro generose offerte”, ringrazia il direttivo Avis attraverso la sua pagina Facebook.

Particolarmente grati per essere stati scelti sono poi i titolari della stazione di servizio Rancitelli, che ringraziano così: “Onorati di ringraziare l’associazione AVIS San Benedetto dei Marsi e l’Amministrazione Comunale, per aver scelto la nostra stazione di servizio Rancitelli (SP 20 Marruviana San Benedetto dei Marsi), per l’installazione del defibrillatore a servizio di tutta la comunità. Orgogliosi della scelta, i titolari della stazione di servizio Donatella, Rosita e Amleto Rancitelli ringraziano infinitamente!!”.