L’ANCE consegna 550 strenne natalizie ai ricoverati e al personale degli ospedali di Avezzano e Tagliacozzo



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

L’Aquila – Sono state consegnate nella giornata di ieri, dagli operatori sanitari interni, 550 strenne natalizie a tutti i ricoverati degli ospedali di Avezzano e Tagliacozzo e a tutto il personale dei due nosocomi.

Si tratta di un segno di vicinanza e solidarietà che la territoriale marsicana di ANCE L’Aquila ha voluto testimoniare a quanti hanno affrontato in questi mesi la difficile lotta contro l’emergenza pandemica che ha portato lutti e angosce in molte famiglie del comprensorio, alle prese anche con una difficile situazione organizzativa.

L’iniziativa segue la donazione dell’ecografo che la stessa associazione dei costruttori edili aveva effettuato nello scorso settembre, sempre all’ospedale di Pescina e si inserisce tra le tradizionali attività solidali di ANCE L’Aquila verso il territorio.

In questa lotta impari contro la sofferenza portata dal virus”, ha commentato la Vice Presidente di ANCE l’Aquila Roberta Palermini, “la nostra territoriale desiderava portare un gesto di conforto a chi, nella sofferenza, trascorrerà il Natale in solitudine. A questi ultimi e alle loro famiglie il pensiero e gli auguri dei costruttori edili di un anno di speranza e soprattutto di salute e serenità per tutti”.