Amministrazione Santilli: “Contributo a fondo perduto da destinare alle attività economiche e professionali per fronteggiare la crisi”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Celano – Un bando per l’erogazione di un contributo a fondo perduto da destinare alle attività economiche e professionali del territorio comunale è stato indetto dal Comune di Celano nell’ambito degli interventi e delle misure già adottate a supporto, sia dell’economia locale sia delle famiglie, per affrontare la crisi delle piccole realtà a seguito dell’emergenza Covid-19.
“Il nostro proposito è quello di concedere un aiuto concreto alle attività economiche e ai professionisti che a seguito della pandemia hanno subito un calo dell’attività lavorativa o delle vendite e conseguentemente del fatturato. Lo scopo del bando è senza dubbio quello di contribuire a mitigare gli effetti negativi sul sistema commerciale e produttivo locale conseguenti all’emergenza COVID-19, agevolando la ripresa delle attività economiche, ponendoci l’obiettivo anche di instillare fiducia ed ottimismo per affrontare al meglio il prossimo anno”.

L’Assessore comunale al Bilancio Cinzia Contestabile a riguardo dell’iniziativa continua: ”Dopo i precedenti interventi di sostegno dello scorso anno e visto il perdurare della fase di crisi, l’Amministrazione comunale ha indetto un nuovo bando a favore del sostegno della piccola imprenditoria e dei professionisti. Le risorse disponibili per finanziare le spese cosiddette inderogabili sono pari a complessivi € 320.000,00. Il contributo massimo (a fondo perduto) per ogni richiedente è di € 2.000,00 (euro duemila) ed è destinato alla copertura di una percentuale delle spese inderogabili sostenute dalle aziende, durante l’emergenza da Covid-19, dal periodo del lockdown 9 marzo 2020 fino a giugno 2021”.
Per poter beneficiare del contributo gli operatori economici dovranno rispettare alcuni requisiti tra i quali: essere liberi professionisti o micro imprese che svolgono attività commerciale, produttiva, artigianale, di somministrazione di alimenti e bevande, in strutture ricettive di Celano; essere associazioni e società sportive dilettantistiche, purché regolarmente iscritte al Registro CONI; avere una sede operativa nel Comune di Celano; essere iscritte ed essere imprese attive al Registro Imprese della Camera di Commercio; non avere contenziosi di qualunque natura nei confronti del Comune di Celano alla data del 30 giugno 2021.
La domanda di contributo (allegata al bando) dovrà essere presentata entro il 31 dicembre 2021 alla casella PEC istituzionale comune.celano@pec.it (specificando il seguente oggetto: “Bando per la concessione di un contributo a fondo perduto per le attività economiche per emergenza Covid-19 – Spese inderogabili piccole realtà economiche”) oppure direttamente al protocollo del Comune.
Il termine per l’erogazione del contributo è il 31 gennaio 2022.
I dettagli del bando possono essere reperiti sulla pagina comunale:
https://comune.celano.aq.it/notizie/655603/contributi-fondo-perduto-imprese