sabato, 17 , Aprile
spot_img

Prima pagina

L’amministrazione comunale di Cerchio riconosce e premia i valori di Giancarlo Sociali e Alina di Mattia

Cerchio – Encomio pubblico a Cerchio per Giancarlo Sociali e Alina Di Mattia. Le due onorificenze sono state consegnate a Cerchio nel corso di una cerimonia pubblica.

Il Sindaco Gianfranco Tedeschi ha voluto così evidenziare il lavoro svolto da Sociali e Di Mattia, opere che hanno valorizzato e promosso il paese di cerchio e l’intero territorio. A Giancarlo Sociali il riconoscimento per le sculture realizzate presso il cimitero di Cerchio, diventato, grazie alle sue opere, meta turistica nella Marsica. Angeli ricavati da alberi in procinto di essere abbattuti, diventati un simbolo di speranza e di continuità della vita spirituale.

Ad Alina Di Mattia perché “con le sue attività, i suoi scritti, valorizza il presente, ricordando il passato“, si legge sull’Attestato al Merito.

La cerimonia ha avuto inizio con la presentazione della statua del guerriero marso, realizzata dallo scultore di origini celanesi. Presenti il sindaco di Aielli Enzo Di Natale, il consigliere comunale Cesidio D’Amore, il parroco Don Gaetano, i docenti e gli studenti delle Scuole elementari di Cerchio – Aielli e la Protezione Civile di Cerchio.

Grande emozione e lunghi applausi dei cittadini a Sociali e Di Mattia, meritevoli di essere parte attiva nella promozione e valorizzazione della comunità.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO