Comune di Scurcola Marsicana

Poesie tratte dal libro Briciole del Quotidiano maggiori info autore
LA VITA

Macchine in agguato
pronte al verde
del semaforo.

Sul marciapiede
passanti veloci
che sfiorano
anonimi.

Tutt’intorno
si respira
fumo e polvere.

Le foglie degli alberi
hanno mutato colore;
noi, la vita stessa.

CHI SONO

Spesso mi domando
chi sono,
quello
di ieri
di oggi
di domani?

Quello che credo di essere
o quello che altri mi credono?

Gli altri,
quanti giudizi diversi
hanno su di me.

Ma nell’intimo
so che sono
quello che sono:
un uomo
che tra limiti ed errori
sempre più spesso
ha il problema
di un uso migliore
del dono della vita.

MILLE COSE

Ruderi romani
brezza di primavera
occhi immensi
pieni di paura.

Ho preso nelle mie mani
la tua paura
e mi son fatto porto
per vincere la tempesta.

Ho letto nei tuoi occhi
mille cose
più belle di un tramonto.

E nata allora
una comprensione
fatta di silenzi.

L’ARTE DI VIVERE

C’è una capacità di amare
in noi
che non riesce
pienamente
ad esprimersi
e a donarsi.

Così
la migliore parte
della nostra vita
vanifica senza ragione.

Lottiamo ogni giorno
per mille cose
ma non sappiamo lottare
per imparare
l’arte di vivere
l’arte di amare,
e questo
giorno per giorno
è Un po’ morire.

QUESTA MODERNITA’

Vita quasi senza senso
fatta di corse contro il tempo
di ricerca del successo,
dei piaceri ad ogni prezzo.

Al posto del cuore
un gomitolo di immagini
di egoismi, di affanni.

Un grande scontento dentro,
giorni a seguire di solitudine.

Questa modernità
riscoprirà
i veri valori:
l’amore della famiglia,
il piacere della conoscenza,
la bellezza della natura,
il senso cristiano della vita.

avezzano t2

t4

La vita - Chi sono - Mille cose - L'arte di vicere - Questa modernità
La vita - Chi sono - Mille cose - L'arte di vicere - Questa modernità

avezzano t4

t5