t1

Comune di Avezzano

t2

Il terremoto, la prima guerra mondiale e subito si presenta la spagnola, una influenza che prende il nome dal luogo di provenienza. In tre anni terremoto, guerra e spagnola mettono in ginocchio la Marsica. La popolazione di Antrosano fu decimata, trentacinque furono i morti in prevalenza bambini ed anziani, cosi come risulta dai registri dell’archivio comunale di Massa d’Albe. Per evitare un’altra epidemia per la decomposizione dei cadaveri si dovette ricorrere a fosse comuni. Per non impressionare la popolazione non si suonavano più le campane a morto, non si trovavano legnami per preparare casse da morto, era vietato visitare gli ammalati per non contrarre il morbo, il contagio era immediato, in chiesa si pregava per allontanare il virus, impossibile tenere regolari funerali.

La popolazione di Antrosano, come altre, era fortemente impressionata e spaventata. In tutta Europa si registrarono circa venti milioni di decessi, mortalità di gran lunga superiore a quella provocata dalla prima guerra mondiale. Il virus, molto aggressivo, trovo un substrato favorevole nella mal nutrizione della popolazione e nelle gravi carenze sanitarie di quel periodo. Ai medici dell’epoca fu impossibile intervenire per curare la broncopolmonite virale, non erano stati scoperti antibiotici per debellare l’influenza e le complicanze, bisognava attendere la scoperta di Fleming, avvenuta nel 1936, per salvare la popolazione da malattie perniciose.

Le ultime due pandemie, l’Asiatica (1957) e la Hong Kong (1968), al di la della virulenza dei rispettivi ceppi virali, grazie alle migliori condizioni economiche e sociali delle popolazioni ed a misure sanitarie più oculate, hanno avuto un impatto meno drammatico, pur coinvolgendo centinaia di milioni di persone in tutto il mondo. I ricercatori avevano previsto, per i primi giorni del duemila, la comparsa di un nuovo virus influenzale chiamato cinoaustraliano che ha colpito un italiano su cinque. Riportiamo qui di seguito i nomi dei cittadini di Antrosano morti a causa del virus influenzale della spagnola.

Testi tratti dal libro Antrosano memoria e storia
(Testi a cura di Giovanbattista Pitoni e Alvaro Salvi)

avezzano t2

t4

La spagnola miete vittime

t3

avezzano t4

t5