fbpx

“La sanità non funziona senza Infermieri” se ne parla ad Avezzano

Avezzano – In occasione della “Giornata Internazionale dell’Infermiere”, si svolgerà ad Avezzano, nel magnifico scenario del Castello Orsini Colonna, domenica 12 Maggio dalle ore 17.00 alle 19.00 l’evento  culturale/musicale dal titolo: “#INSTACHAOS – LA SANITÀ NON FUNZIONA SENZA INFERMIERI”.

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche della Provincia di L’Aquila – OPI intende promuovere l’immagine dell’INFERMIERE, ponendo l’accento su quelle sfaccettature operative meno conosciute dal cittadino, dagli operatori dell’informazione e dagli stessi professionisti sanitari.

A tale scopo, quest’anno l’OPI L’Aquila presenterà un evento in cui cultura artistica e formazione si mescoleranno in un progetto che darà vita ad un’esperienza stimolante, innovativa ed ambiziosa, integrando professionalità tecnica e diverse forme d’arte come moda, teatro, danza e musica.

“#INSTACHAOS – LA SANITÀ NON FUNZIONA SENZA INFERMIERI” si articolerà in sei monologhi teatrali ognuno dei quali tratterà tematiche differenti e specifiche: – INVIDIA SUL LAVORO – OMOSESSUALITA’ – VIOLENZA SULLE DONNE – IL POTERE DEI SOCIAL – LA VENDETTA E LA GUERRA – L’ALCOOL E I SUOI EFFETTI GOLIARDICI

A completare ed arricchire la manifestazione ci saranno, tra le altre cose, balletti, interpretazioni canore e musicali e proiezioni video.

L’intenzione sarà quella di sorprendere i destinatari della campagna “La sanità non funziona senza Infermieri”, ossia tutti i cittadini ed i professionisti del comparto medico, facendo capire loro che l’infermiere oggi è diventata una figura imprescindibile per via delle molteplici competenze che ha acquisito e sviluppato.

In un momento storico in cui si è messo in discussione il ruolo dell’infermiere al Triage o a bordo di un’Ambulanza, intendiamo agire posizionandoci correttamente per quello che siamo e che rappresentiamo nella realtà di tutti i giorni.

Vogliamo farlo attirando l’attenzione anche con eventi in cui argomenti di interesse sociale e culturale siano capaci di influenzare la percezione della salute e le diverse manifestazioni del bisogno.

Con la nostra campagna 2019 intendiamo anche stimolare la politica espressione della Regione Abruzzo, un territorio in cui lo sviluppo infermieristico stenta a decollare.

Attraverso lo strumento dello spettacolo teatrale, poi, vorremmo cogliere l’occasione per tornare a chiedere attenzione ai bisogni di salute delle persone, e risposte che siano eque, efficaci, sostenibili ed ugualmente accessibili per tutti, sia negli Ospedali che sul territorio.

Per una sanità di questo tipo non si può prescindere dalla valorizzazione degli infermieri, delle loro diverse e specifiche competenze, delle loro capacità organizzative e gestionali oltre che di quelle clinico-assistenziali.

L’obiettivo finale, mettere in campo un sistema virtuoso che, a beneficio dei cittadini, si possa integrare con gli altri attori del comparto salute e con gli Organi Istituzionali.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend