La “nuova variante” del Covid-19 blocca in Inghilterra un autotrasportatore marsicano



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Avezzano – É in viaggio verso casa l’autotrasportatore marsicano rimasto bloccato per quattro giorni lungo l’autostrada, in Inghilterra. Il suo arrivo ad Avezzano, dove risiede, è previsto per questa notte.
Claudio Iacobacci, 52 anni, autotrasportatore della ditta “Cicolani” dell’Aquila, è rimasto bloccato nel Kent insieme ad altri 5000 camionisti, che come lui dovevano raggiungere la Francia, a causa del blocco all’ingesso dei tir varato dal governo di Parigi dopo aver scoperto la nuova variante del coronavirus.
“Siamo rimasti isolati per 4 giorni lungo l’autostrada – ha raccontato l’uomo alla nostra Redazione – senza servizi igienici. In tutti questi giorni abbiamo avuto solo una bottiglia di acqua e una pizza gelata”.