Comune di Luco Nei Marsi

Testi a cura del prof. Giuseppe Grosssi maggiori info autore
Si prende la Strada del Monte partendo dalla Chiesa di S. Maria delle Grazie per poi proseguire lungo la strada sterrata che porta alla piccola chiesetta-rifugio della Trinità costeggiando piccole colline dominate da dirute casette rurali legate ad antiche vigne e campi coltivati abbandonati.

La chiesetta del secolo XIX, “La Cunicella” è stata recentemente restaurata dalla locale Sezione Alpina di Luco dei Marsi e conserva un affresco della Trinità.
La sua funzione era quella di luogo di sosta durante il pellegrinaggio primaverile verso il santuario laziale della SS. Trinità di Vallepietra; in età post-rinascimentale il luogo più alto dell’area era contrassegnato da una croce di legno che segnava il termine della via crucis più importante del paese; infatti la strada che da Luco portava a Capistrello nel’700 era chiamata “Via Croce”. In passato l’area sotto la chiesetta, ora “Piano del Termine”, era chiamata “Spinazzola”, mentre la valle che vi si immette da Capistrello è ancora detta, come in età altomedievale, “Valle Fredda”.

Sullo stesso colle dove sorge la chiesetta ora gli Alpini hanno organizzato una bella area attrezzata, mantenuta dalle loro cure amorevoli, in cui in alcuni momenti dell’anno si organizzano feste popolari e si possono fare pranzi all’aperto.

 

avezzano t2

t4

La Cunicella ( Colle Croce )
La Cunicella ( Colle Croce )

avezzano t4

t5