Home Attualità La Città di Pescina presenta il suo ricco cartellone teatrale 2022/23

La Città di Pescina presenta il suo ricco cartellone teatrale 2022/23

A+A-
Reset

Pescina – La “Città di Silone e Mazzarino” ha presentato, nella Sala Consiliare, il ricco Programma di spettacoli teatrali, per la stagione 2022/23, da parte del Sindaco Mirko Zauri, con il suo vice Luigi Soricone, l’assessora Roberta Cococcia e con il prezioso supporto dei Consiglieri delegati, Giampiero Di Luca e Luigi Pera.

Accanto a loro tutti i co-promotori di questa importante vetrina, da quelli locali come il Centro Studi IS, (con la Presidente Tiziana Cucolo) ed il Presidente del “Centro Studi Mazzarino” Franco F. Zazzera, le attivissime Pro Loco (con la Presidente Carole Prosia) e l’Avis locali (con il Presidente Antonio G. Iulianella), con i partner della Regione Abruzzo (rappresentata dal suo Consigliere marsicano, Simone Angelosante, che ha portato il saluto dei Presidenti L.Sospiri e M.Marsilio, (nonché ringraziando per il sostegno l’altro Consigliere Francesco Taglieri Sclocchi), con il Teatro  Stabile d’Abruzzo, sostenuto dallo stesso Ministero della Cultura, accanto ad esso il Presidente dei Parchi Letterari, Stanislao De Marsanich. La Direzione Artistica sempre affidata al Maestro, Gabriele Ciaccia, che a sua volta, ha presentato questa prestigiosa stagione, dando la voce agli stessi organizzatori, come il Dirigente TSA, Giorgio Iraggi (& Roberta Gargano) ed in più con messaggi videotrasmessi, direttamente da alcuni protagonisti:  dal Direttore del TSA, Giorgio Pasotti, anche come “mattatore” del suo “Io, Shakespeare e Pirandello”(in scena il 19 Gennaio 2023) al Direttore artistico Gabriele Ciaccia (Teatro Dei Colori), con “Il Segreto”, dando altresì la parola ad altri artefici di questi eventi, tanto qualitativi quanto eterogenei, con attori iconici del calibro di Leo Gullotta (in scena il 4 marzo p v), con il suo “Nella vita la pioggia deve cadere”, accanto a Daniele Pecci (il 15 marzo 2023), con “Divagazioni e Delizie”.

In video poi le appassionate testimonianze di altri spettacoli in programmazione, dalle Officine Solidali con il loro “Sulla lunga linea del fuoco” all’ Anima Scenica “Una Donna senza barca è una prigioniera” ed in ultimo alla compagnia: Teatro Invito-Equivochi, che porterà tutti gli spettatori, “In Viaggio con i Comici”. E su questa varietà di stili e di linguaggi, capaci di avvicinare al teatro anche le nuove generazioni, la stessa comicità travolgente di Vincenzo Olivieri in “Non è mai troppo Abruzzo” (in apertura del nuovo anno, il 5 di gennaio), preceduto come spettacolo di battesimo di questo fantastico palinsesto (l’8 dicembre c.a.), con la coinvolgente Associazione e Blue Note, che si esibirà sempre al Teatro San Francesco, con la sua “Modular Art Collective Big Band” (in collaborazione con Marsi’n Jazz). (Tutti gli spettacoli dalle ore 18.00-20.00). In conclusione il Sindaco Mirko Zauri, davanti ad una foto di gruppo dei partecipanti, ha invitato tutti a promuovere subito le prenotazioni di abbonamenti e biglietti, affinché si possa far conoscere a tutto il territorio, anche attraverso i colleghi Amministratori Locali, il fascino senza tempo dell’arte del teatro, ricostruendo così quella vicinanza e comunanza sociale, che era stata sottratta dalla pandemia.

Il teatro, come magistralmente tracciato da un Maestro come Eduardo De Filippo: “La verità oltre la vita“, accanto proprio alla lezione di Ignazio Silone, specie con i suoi romanzi di “ribellione”, come Fontamara, ma anche Severina, con le loro riduzioni teatrali.

necrologi marsica

Adelina Travi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora

necrologi marsicavedi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi