sabato, 17 , Aprile
spot_img

Prima pagina

La Celi Calcestruzzi dona dispositivi di protezione all’ospedale di Tagliacozzo

Tagliacozzo – La solidarietà nella Marsica non si ferma. L’azienda marsicana leader nel settore del calcestruzzo ha voluto acquistare e donare all’Umberto I di Tagliacozzo strumenti fondamentali in questa emergenza coronavirus.

Si tratta di dispositivi di sicurezza indispensabili alla protezione di chi lavora senza sosta per assistere nel migliore dei modi i pazienti. La Celi Calcestruzzi, come tante altre imprese dal cuore grande del territorio, per aiutare il personale ospedaliero a fronteggiare l’emergenza coronavirus, si è impegnata a donare tutti quei presidi che in un momento così difficile sono ancor più fondamentali a proteggere chi ogni giorno si espone ad elevati rischi di contagio per curare pazienti positivi al virus Sars-Cov 2.

Sono stati acquistati dalla Celi Calcestruzzi 100 tute, 1.000 mascherine chirurgiche, 1.000 paia di guanti e 500 paia di calzari che nella giornata di venerdì 4 dicembre sono stati consegnati al personale dell’ospedale di Tagliacozzo. Un piccolo gesto per far sì che anche la Celi Calcestruzzi, sempre così legata al territorio, possa dare un altro contributo alla lotta al virus che in questa seconda ondata ha colpito così duramente il territorio marsicano.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO