Irreperibile dopo la condanna per spaccio e irregolare sul territorio italiano, viene arrestato a Roma e trasferito nel carcere di Avezzano


I carabinieri di Castel Del Monte, L’Aquila, hanno arrestato, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma, un 30enne, originario del Gambia, irregolare sul territorio italiano.

L’uomo deve scontare una pena residua di oltre due anni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

La condanna, divenuta irrevocabile con sentenza definitiva della Corte di Appello di Roma, riassume più pene concorrenti inflitte dallo stesso tribunale per reati della stessa specie commessi nell’ambito del territorio nazionale.

Il 30enne negli ultimi anni ha vissuto nel piccolo centro montano e dopo l’emissione dell’ordine di esecuzione della pena si era reso irreperibile. Dopo una breve ma intensa attività di ricerca da parte dei militari, è stato rintracciato e arrestato a Roma, in un centro di permanenza e rimpatrio di Ponte Galeria, dove, in attesa dell’espulsione, era trattenuto sotto uno dei numerosi alias utilizzati proprio per sfuggire ai controlli di polizia.

L’arrestato, prelevato dagli stessi carabinieri incaricati dell’esecuzione, è stato immediatamente trasferito al carcere di Avezzano, dove sconterà la pena della reclusione a poco più di due anni.


Invito alla lettura

Ultim'ora

“La camminata del contadino”, un percorso guidato con musiche popolari

Collelongo – Giovedì 11 agosto dalle ore 9:00 alle ore 13:00 (con appuntamento a Piazza Ara dei Santi), il Comune di Collelongo insieme alla Pro-loco, al Comitato feste e in ...


TUA, il saluto del neo presidente Gabriele Deangelis

Avezzano – Oggi ho trascorso il primo giorno in Azienda per sbrigare le formalità legate al mio insediamento. Sono onorato per questa nomina e ringrazio ...

Grande successo a Cappadocia per la II edizione del premio Beatrice Cenci

Centinaia di persone in piazza per assistere alla manifestazione sullo sfondo della battaglia contro la violenza di genere. Premiati anche i medici che hanno assistito ...

Crisi idrica, 20 sanzioni per un importo complessivo che va da 4mila a 40.000mila euro

La prolungata siccità delle ultime settimane e la crisi idrica derivante hanno reso necessario l’intensificarsi dei consueti controlli svolti dai Carabinieri Forestali in ambito di ...

Cerchio, si stacca un grosso ramo e piomba sulla strada

Cerchio – Una forte ondata di maltempo si sta abbattendo su tutta la Marsica in queste ore. A Cerchio la forte pioggia ha fatto cadere ...