Inseriti nel “Decreto Ponti” gli interventi per la Marsica e area Parco Nazionale per oltre 7 milioni di euro



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Sono stati approvati dal Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, i fondi (previsti nel decreto legge del 14 agosto 2020 n. 104) per gli interventi per la messa in sicurezza dei ponti e dei viadotti, per la realizzazione di nuovi ponti in sostituzione di quelli esistenti che presentano problemi strutturali di sicurezza, sulla rete viaria della Marsica.
Sono già stati realizzati e programmati in questa consiliatura interventi per oltre 15 milioni di euro sulle strade del territorio a cui vanno aggiunti i fondi di questo decreto che superano i 7 milioni di euro. Tra i lavori di maggiore urgenza figurano:

  • S.P.17 – Ponte sul Fiume Giovenco – Gioia dei Marsi …. € 800.000;
  • S.P. 22 – ponte al Km.24+650 – Ortucchio € 200.000;
  • S.P.19 – Ponti ai Km.10+950 e 11+000 …… € 1.000.000;
  • S.P.68 Ponte al Km.0+100 sul Fiume Liri – Valle Roveto € 1.000.000;
  • S.P.59 – Rifacimento ponte tra Villetta Barrea e Civitella Alfedena … € 2.325.000;
  • SP.59 – Rifacimento ponte sul Lago di Barrea … € 2.000.000.

Ci siamo immediatamente attivati per cogliere l’occasione di restituire ai cittadini della Marsica, strade percorribili in totale sicurezza – dichiara il delegato alla viabilità per la zona della Marsica, Gianluca Alfonsi -, ma ci stiamo attivando, nonostante la consiliatura volga al termine, per ulteriori interventi, come ad esempio lo stanziamento di 510 mila euro per il censimento e le ispezioni degli altri ponti e viadotti di nostra competenza. La sistemazione di questi manufatti rappresenta, in alcuni casi, anche un elemento di peculiarità e attrattiva architettonica che contribuisce allo sviluppo del settore turistico e incrementa la capacità economica dei piccoli borghi, evitandone lo spopolamento.
Possiamo citare quale esempio il ponte di Gioia dei Marsi, di Barrea e di Villetta Barrea che mi offre l’occasione di ringraziare il Sindaco, Giuseppina Colantoni, per il lavoro condiviso in questi quattro anni, gratitudine che estendo a tutte le municipalità per la preziosa collaborazione e le sinergie attivate per il bene dei cittadini. Voglio altresì ringraziare tutto il settore della viabilità, coordinato dall’Ing. Nicolino D’Amico, per il gran lavoro svolto in tempi brevi e con grande perizia tecnica”.