Inchiesta Comune Celano, revocata misura cautelare per l’imprenditore Lastella



Celano – É stata revocata la misura cautelare per l’imprenditore Carmine Jhon Lastella. Il Tribunale del Riesame di L’Aquila ha accolto l’appello avverso l’ordinanza cautelare della misura interdittiva del divieto di esercitare attività imprenditoriale per il periodo di 6 mesi.

Il provvedimento del Tribunale, sezione Riesame, è immediatamente efficace nei confronti dell’imprenditore, difeso dall’avvocato Stefano Mario Guanciale, che ha visto accolte le proprie ragioni.

Lastella è rimasto coinvolto nell’inchiesta “Acqua Fresca” che, lo scorso 22 febbraio, ha portato all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 25 persone tra amministratori e funzionari del Comune di Celano, liberi professionisti e imprenditori, residenti nella Province di L’Aquila, Roma, Teramo e Pescara.