In scena a Pescina l’inedito spettacolo teatrale dedicato a Silone del regista Agostino De Angelis


Pescina – Dal 19 al 22 agosto prossimo, si svolgerà nel Comune di Pescina, la XXV Edizione del Premio Internazionale Ignazio Silone, promossa dal Comune, Regione Abruzzo, Centro Studi Ignazio Silone e Parchi Letterari. Un evento ricco di appuntamenti culturali tutti dedicati al grande letterato marsicano, tra percorsi paesaggistici, convegni, mostre, proiezioni, musica e teatro.

Il mondo della cultura e dell’arte per 4 giorni parlerà e si confronterà sullo scrittore, saggista, drammaturgo, politico e giornalista, annoverato tra gli intellettuali italiani conosciuti e letti in Europa e nel mondo, I. Silone (pseudonimo di Secondino Tranquilli).

In occasione del Premio, l’attore-regista Agostino De Angelis, porterà in scena un suo inedito adattamento teatrale dedicato a Silone, il 21 agosto alle ore 21 c/o la Casa Museo a Pescina, organizzato dall’Associazione ArcheoTheatron ad ingresso libero.

In scena con lo stesso De Angelis, il tenore Fabio Andreotti con l’accompagnamento al pianoforte di Massimiliano Franchina e gli attori Pietro BianchiDaniela Tartaglione e Lino Iulianella con i canti della Corale Folkloristica Fontamara di Pescina, coordinatrice Desirée Arlotta.

Nell’adattamento del regista si darà risalto all’uomo Silone, alla sua vita privata e politica, non solo attraverso l’interpretazione, la musica e il canto, ma anche con video proiezioni di immagini e filmati. Tutti ricordano Silone per il suo romanzo più famoso “Fontamara”, da cui peraltro, fu tratto il film dall’omonimo nome per la regia di Carlo Lizzani, che tratta delle condizioni di povertà, di oppressione sociale, ingiustizia dei contadini (cafoni) della marsica e di tutti i lavoratori nel primo novecento. Silone, fu anche colui che per molti anni partecipó attivamente alla vita politica italiana negli anni a cavallo tra le due guerre mondiali, fu antifascista e uno dei fondatori del partito comunista italiano, e in seguito, sarà espulso per la sua dissidenza stalinista, passó al partito socialista democratico e per questi avvenimenti fu esule all’estero. Negli anni dopo il secondo dopoguerra, Silone sarà spesso osteggiato dalla critica italiana e dal partito comunista, mentre all’estero era già stato molto apprezzato; solo tardivamente gli furono riconosciuti meriti letterari e politici in Italia. 

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Pescasseroli in lutto per la morte di Gigliola Fantoni, vedova del regista Ettore Scola

Pescasseroli – Pescasseroli in lutto per la morte di Gigliola Fantoni, 93 anni, vedova del regista Ettore Scola. “Il sindaco Giuseppe Lipari, la giunta, il consiglio e tutta la comunità ...


Due giovanissimi di Pescina rappresenteranno l’Italia ai Campionati del Mondo di Kickboxing

Pescina – Il Sindaco di Pescina e l’Amministrazione Comunale tengono a fare il grande in bocca al lupo a due giovanissimi concittadini che rappresenteranno l’Italia ...

Grande scacchiera di via Mazzini senza pace: rubati di nuovo i pezzi

Avezzano – Non c’è un momento di pace per la grande scacchiera di via Mazzini, donata alla cittadinanza dall’associazione sessantasettezerocinquantuno, che sembra aver attirato l’accanimento ...

Miss Sorridi con Noi Dalila Tangredi per la festa dei nonni visita gli anziani di APS di Trasacco

Trasacco – Domenica 2 Ottobre alle ore 17,30 in occasione della festa dei nonni Miss Sorridi con Noi 2022 Dalila Tangredi sarà ospite presso l’associazione ...

Povertà educativa al Sud: 12 gli interventi finanziati in Abruzzo per più di 2 milioni e mezzo di euro

Sono 220 i progetti promossi da enti del Terzo Settore finanziati grazie a 50 milioni di euro messi a disposizione dal Piano Nazionale di Ripresa ...