In ricordo di Dante Pecce donati televisori al reparto Hospice dell’ospedale di Pescina



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescina – Donazione reparto Hospice Altro atto di sensibilità nei confronti del reparto hospice del Serafino Rinaldi di Pescina. Il sindaco della città di Pescina Mirko Zauri, il vicesindaco Luigi Soricone l’assessore Antonio Odorisio, il presidente del consiglio comunale Vincenzo Parisse, di Luca Pecce, della dottoressa De Santis, dottoressa Franchi Daniela ed altri medici, infermieri ed oss hanno presidiato alla donazione di alcuni televisori da poter mettere a disposizione del reparto in questione fatta da Noemi Pecce, Simone Pecce e Emanuele Pecce in ricordo, del padre Dante Pecce.

“Gesto di ringraziamento a tutto il personale che fa servizio in un reparto dove delicatezza, cortesia, professionalità fanno parte della quotidianità. I tre ragazzi sono figli di Dante PECCE infermiere storico del Serafino Rinaldi. Dante Pecce ha dato anima e corpo al suo lavoro, dichiara il sindaco Mirko Zauri, il suo impegno è sempre stato dedicato per il bene degli altri e soprattutto per la struttura del Serafino Rinaldi.
La sua disponibilità verrà ricordata da tutti e il gesto dei familiari ne da forza anche per dire grazie a chi lo ha accompagnato nell’ultimo periodo di vita all’interno della struttura e del reparto Hospice”.

” Anche io in qualità di Sindaco, di amico di Dante e dei suoi familiari ho provato emozioni e commozione in questo gesto per tre motivi la bravura e il ricordo di Dante la funzionalità del reparto e la riconoscenza dei familiari tutto ciò fa bene all’intero territorio e soprattutto ad un ricordo indimenticabile di una persona che ha prestato servizio per il bene di tutti”.