Il progetto della nuova scuola di S. Benedetto dei Marsi definito una “best practice” dall’Ordine degli Architetti di Milano

San Benedetto dei Marsi –   “Essere stato invitato dal Consiglio dell’Ordine degli Architetti di Milano per un incarico di docenza per l’evento formativo intitolato “Concorrimi 2.0: una riflessione sulle pratiche concorsuali”, organizzato anche dall’Ordine degli Ingegneri e dal Comune di Milano, in seguito alla conclusione del Bando Europeo che sta portando alla realizzazione della nuova scuola di San Benedetto dei Marsi, è stato per me e per il mio amato Paese un grande motivo di orgoglio e soddisfazione” dichiara il sindaco Quirino D’Orazio La Goccia

 

“L’iter burocratico seguito dal nostro Comune per la progettazione della scuola, infatti, è stato scelto dai prestigiosi ordini professionali della provincia di Milano sopra citati, come virtuoso esempio di percorso amministrativo e definito come una “best practice”.
Partire dalla nostra piccola San Benedetto dei Marsi e venire nella grande Milano a raccontare la nostra esperienza a tanti amministratori e professionisti provenienti da tutto il nord Italia, credetemi, è stata una grande occasione, anche professionale che rende onore non solo a me personalmente, ma anche a tutta la nostra Comunità.
Il nostro è stato e continua ad essere un gran lavoro di squadra e per questo percorso è doveroso ringraziare anche tutti gli amministratori, dipendenti comunali e tutti coloro che, a vario titolo, stanno continuando a seguire le fasi successive di questa nostra avvincente e straordinaria avventura”.