Comune di Tagliacozzo

Testi di Padre Nicola Petrone maggiori info autore
I primi documenti che parlano di Taleacotium risalgono a verso l’anno mille, come quando si nomina il monastero di S. Cosma e lo si definisce il “Pantheon apud Taleacotium”. Papa Pasquale II, nella bolla diretta a S. Berardo, Vescovo dei Marsi, nel 1115, pur nominando tutte le chiese della diocesi, non fa parola di “Taleacotium” ma cita le chiese di questo castello dando un appellativo diverso a ciascuna: Santa Maria in Forca che risponde all’odierna chiesa del Soccorso; S. Nicola in Erse, l’attuale parrocchia di S. Nicola; Santa Maria in Heleritu o Eloreto o in Silvis o extra Moenia, chiesa posta fuori le mura del castello, in zona boschiva, che in seguito sarebbe stata ribattezzata in “S. Francesco”. Tommaso da Celano, che dopo avere completato la stesura della “Vita Prima” di S. Francesco ed essere andato per un breve periodo di tempo a Gubbio, fu destinato, insieme ad altri confratelli a dare inizio ad un “lucus S. Francisci” nel territorio di Tagliacozzo.

Il piccolo drappello di francescani, recatisi nel territorio della cittadina marsicana, presero dimora in alcune grotte adiacenti la chiesetta di Santa Maria in silvis, mentre per il culto utilizzarono la stessa chiesetta. Durante la giornata, lavoravano con i contadini della zona, la sera evangelizzavano i “poveri e i lavoratori” che vivevano alla periferia del castello e la notte la trascorrevano in preghiera nella chiesetta o a riposare nelle grotte attaccate allo sperone di roccia. Anche se la permanenza di fra Tommaso fu di breve durata, perché nuovi impegni letterari lo richiamavano in Assisi, molto probabilmente in quel periodo fu abbattuta la primitiva chiesetta e fu dato l’avvio alla costruzione di un’altra tutta nuova, elegante e spaziosa, in stile gotico, che ancora oggi può essere ammirata, nella sua linea sobria e snella; mentre nello sperone della roccia sottostante si iniziò la costruzione del convento.

avezzano t2

t4

Il primitivo "locus S. Francisi" in Tagliacozzo
Il primitivo "locus S. Francisi" in Tagliacozzo

avezzano t4

t5