Il consiglio comunale di Tagliacozzo approva il bilancio, al via le grandi opere e diminuiscono le tasse



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Tagliacozzo – Seduta consiliare senza colpi di scena quella svoltasi nella mattinata di sabato 30 marzo nel Palazzo del Municipio di Tagliacozzo. Sono andate disattese le aspettative delle “cassandre” di turno che per un lungo periodo, a mezzo stampa e sui social network, avevano profetizzato tristi scenari e addirittura l’epilogo dell’Amministrazione Giovagnorio.

Con la maggioranza granitica che il sindaco Giovagnorio ha stretto intorno a sé, dopo la revoca dell’assessorato a Manuela Marletta, gli undici punti all’ordine del giorno sono stati tutti approvati, senza colpo ferire.

Tra questi il Documento unico di programmazione per il triennio 2019-2021 e il Bilancio di previsione finanziario. Il Sindaco Vincenzo Giovagnorio si è detto pienamente soddisfatto del lavoro svolto dalla sua squadra in collaborazione con l’Ufficio di Ragioneria, diretto dalla dott.ssa Stefania Tellone, e dagli altri Dipendenti comunali.

L’Assessore al Bilancio Giuseppe Mastroddi ha illustrato i principali contenuti del Documento che consentirà di dare il via a numerose opere strategiche da troppo tempo attese. Si comincerà subito con la riqualificazione dello stadio e del complesso sportivo in località Sant’Onofrio con l’inerbimento sintetico del campo di calcio, la ristrutturazione delle tribune e degli spogliatoi, la rigenerazione della pista di atletica e la realizzazione di un campetto polivalente.

Entro agosto di quest’anno sarà appaltato e partiranno i lavori del primo lotto del nuovo Campus Scolastico, fortemente voluto da questa Amministrazione – ha spiegato l’Assessore ai Lavori pubblici Roberto Giovagnorio – la quale ha reperito i finanziamenti necessari cominciando dai primi due milioni e mezzo che il Ministero ha già messo a disposizione dell’Ente comunale. Il nuovo edificio scolastico potrà fregiarsi di essere uno tra i più all’avanguardia e belli d’Italia così come dichiarato dallo Studio tecnico che lo ha progettato. Fuori da ogni logica e contrarie allo sviluppo della Città le dichiarazioni di opposizione all’opera da parte delle minoranze che, in un primo momento invocavano l’affitto dei M.U.S.P., in un secondo momento indicavano la ristrutturazione dei vecchi edifici scolastici e da ultimo considerano il nuovo Campus una cattedrale nel deserto profetizzando spopolamento e morìe d’innocenti. Gli studenti e i ragazzi del Comune di Tagliacozzo e degli altri Comuni limitrofi meritano una struttura sicura al 100%, accogliente, funzionale moderna.

Entro luglio saranno ultimati inoltre i lavori di riqualificazione di Piazza Dante Alighieri e di Via Borgo Vecchio.

Grande attenzione da parte dell’Amministrazione anche per le nove Frazioni dove sono previsti lavori e manutenzioni di strade, marciapiedi e cimiteri, pulizia di fossi di scolo e ripristino di infrastrutture soggette a dissesto idrogeologico.

Entro fine anno partiranno i lavori di restauro del Palazzo Ducale finanziati per un milione di euro dai fondi regionali Masterplan, intercettati dall’Amministrazione comunale. La messa in sicurezza del Palazzo municipale, come struttura strategica con finalità di protezione civile, per un altro milione di Euro, è allo studio dei progettisti individuati dall’Ufficio Tecnico comunale in collaborazione con il Consigliere all’Innovazione tecnologica Danilo Iacoboni che ha già provveduto a rinnovare e ad efficientare il sistema di comunicazione interno ed esterno.

Sono stati accresciuti i finanziamenti alle politiche sociali e l’Assessore Alessandra Di Girolamo ha annunciato, tra le altre cose, la costituzione finalmente di un Osservatorio Cittadino di cui faranno parte tutte le associazioni che operano nel campo dell’assistenza e il raddoppio del finanziamento da destinare alle famiglie con persone gravemente disabili.

Grande soddisfazione è stata espressa anche dall’Assessore alla Cultura e Vice Sindaco Chiara Nanni che anche quest’anno non mancherà di proporre, soprattutto nella stagione estiva, eventi culturali di altissimo profilo e di grande qualità. E’ in allestimento il cartellone del Festival Internazionale di Mezza Estate che tra l’altro non grava sulle spese del comune in quanto, grazie ai successi degli ultimi due anni, gode di importanti sostegni economici e patrocini che riescono a coprire il 90% delle spese, provenendo da Enti sovracomunali.

Infine, le tariffe della TARI, sostanzialmente ribassate lo scorso anno, avranno un ulteriore diminuzione pari a mezzo punto percentuale. Anna Mastroddi, delegata al Commercio, ha annunciato l’implementazione della di raccolta porta a porta per le attività commerciali che, come concordato con gli stessi esercenti, prevedrà nei mesi di maggior afflusso turistico il servizio quotidiano per tutte le tipologie di rifiuti.

Non si tratta dunque soltanto di “fiori nelle aiuole e luminarie natalizie”, che pur non devono mancare in una località turistica come la nostra, ma di una seria, ragionata e consapevole azione amministrativa volta alla realizzazione di quelle grandi opere invocate da tutti negli anni e mai realizzate. Da troppo tempo Tagliacozzo attendeva di mettersi al passo con gli altri comuni della Marsica i quali hanno posto in essere progetti lungimiranti per lo sviluppo dei territori e il benessere dei cittadini. I Tagliacozzani non sono da meno e questa Amministrazione tirerà avanti dritta senza badare alle strumentali, sguaiate e illogiche posizioni assunte irresponsabilmente da chi non vuole il bene per il futuro del Comune di Tagliacozzo. Tutti i provvedimenti sono stati approvati con i voti della maggioranza. Il Consigliere Manuela Marletta si è astenuta. Le opposizioni hanno votato contro. Assente il consigliere Lorenzo Colizza.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di