fbpx
sabato, 27 , Febbraio

Collarmele, primo sopralluogo nella chiesa della Madonna delle Grazie

Collarmele - L'amministrazione comunale di Collarmele rende nota l'esecuzione, nella giornata di ieri, di un primo sopralluogo nella chiesa della Madonna delle Grazie, un...

Prima pagina

Il Comune di Scurcola intitola un vicolo del borgo all’Eccidio del 23 gennaio 1861

Scurcola Marsicana – Si chiamerà Vicolo 23 gennaio e si trova nel borgo di Scurcola, tra Via Porta Reale e Via Guglielmo Oberdan. L’intitolazione è stata appena stabilita, attraverso la delibera di Giunta n. 3/2021, dal Comune di Scurcola Marsicana che vuole così rendere omaggio a uno degli eventi storici più cruenti del nostro territorio, l’Eccidio di Scurcola del 23 gennaio 1861.

1861-2021: sono trascorsi 160 anni e quel drammatico evento, col tempo, sembrava essersi quasi dissolto, volutamente o forzatamente messo in disparte dalla storia e dalla narrazione dei vincitori. Gli studiosi, però, soprattutto negli ultimi anni, hanno riportato alla luce la brutalità e l’efferatezza con le quali 89 uomini vennero trucidati, senza processo, al cospetto della Cappella delle Anime Sante, nella piazza del paese marsicano.

Dopo aver apposto una targa lì dove l’Eccidio ha avuto luogo, il Comune di Scurcola, oggi, nel 2021, a 160 anni di distanza dai fatti, ha deciso di intitolare un vicolo del centro storico a quel tragico evento. L’iniziativa si deve all’assessore Francesco Tortora che, già da tempo, aveva in mente di intitolare uno spazio stradale dedicandolo ai deceduti dell’Eccidio di Scurcola Marsicana. Un segno tangibile dell’attenzione che bisogna necessariamente dedicare al nostro passato.

LEGGI ANCHE

Eccidio di Scurcola Marsicana. Cronaca di una strage dimenticata

 

Latest Posts

Ultim'ora