Il comune di Ovindoli si unisce ai 107 comuni contro il rincaro autostradale



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Ovindoli – Il Comune di Ovindoli si unisce attivamente agli altri 107 Comuni, tra Abruzzo e Lazio, contro i rincari autostradali. Una situazione drastica che va avanti da anni con continue minacce di rincari da parte della società gestente.

Siamo molto preoccupati di questi rincari, a breve avremo anche quelli dell’ energia elettrica e del riscaldamento -come già annunciato dal governo nazionale – commenta il sindaco di Ovindoli Angelo Ciminelli – “Bisogna al più presto trovare una soluzione.

Ovindoli è un paese fortemente turistico, il turismo produce la gran parte del pil comunale – conclude Ciminelli– dopo lo stop e le ripartenze a singhiozzo, parlare oggi anche di aumento dei pedaggi ci crea moltissima preoccupazione, per questo abbiamo deciso di scendere a manifestare, per il bene del nostro paese e di tutte le attività produttive dell’Altopiano delle Rocche”.

Comunicato stampa Comune di Ovindoli