Il Comune di Massa d’Albe vieta il passaggio lungo il sentiero del Monte Velino che porta alla Grotta di S. Benedetto

Massa d’Albe – Con ordinanza n. 5 del 19 maggio 2021, il Sindaco di Massa d’Albe, Nazzareno Lucci, impone a chiunque il divieto di passaggio lungo il sentiero n. 4 del Monte Velino, quello che conduce alla famosa Grotta di San Benedetto, poiché le attrezzature fisse esistenti si presentano vetuste e insicure.

Solo pochi giorni fa, avevamo pubblicato la notizia relativa al pessimo stato della “catena” del sentiero n. 4, la cosiddetta “Via Ferrata L.A.R.A.”, e alla relativa richiesta da parte di Pasqualino di Cristofano, Sindaco di Magliano de’ Marsi, di intervenire al più presto per risolvere il problema.

Sicuramente è urgente provvedere all’effettuazione di controlli accurati così da adeguare la “catena” alle attuali disposizioni e ripristinare una situazione di sicurezza. Intanto il sentiero viene chiuso all’accesso di escursionisti e appassionati di montagna e i Carabinieri del Reparto Biodiversità si occuperanno di apporre l’apposita cartellonistica informativa.

LEGGI ANCHE

La catena che porta alla grotta di S. Benedetto sul Velino non è sicura. Il Sindaco di Magliano chiede un intervento immediato