martedì, 18 Giugno 2024
banner
Home Attualità Il Comune di Avezzano dispone il divieto di utilizzo per uso potabile dell’acqua proveniente dalla sorgente di Monte Cervaro

Il Comune di Avezzano dispone il divieto di utilizzo per uso potabile dell’acqua proveniente dalla sorgente di Monte Cervaro

A+A-
Reset

Avezzano – Attraverso l’ordinanza n. 136, emanata oggi, il sindaco Di Pangrazio ha disposto il divieto dell’utilizzo dell’acqua proveniente dalla sorgente di Monte Cervaro per scopi potabili e per il consumo umano, se non previa bollitura.

Secondo quanto si legge nelle premesse del provvedimento, il Comune di Avezzano ha ricevuto nota dell’ASL 1 Avezzano Sulmona L’Aquila con la quale veniva comunicato “che l’acqua proveniente dalla sorgente del monte Cervaro NON E’ CONFORME ai requisiti di potabilità dettati dal D.lgs. 18/2023“.

Secondo la comunicazione del CAM SpA, la non conformità delle acque interessa le reti di adduzione che alimentano le seguenti zone del territorio comunale:

  • Frazione di Antrosano compreso Via Ada Negri e Via Romana e Zona Macerino Vecchio compreso Pinguino Village e Via Massa D’Albe fino a Via G. Nanni compreso;
  • Avezzano: Via E. De Nicola fino alla Palestra “Five Zone” escluso Ospedale Civile;
  • Frazione di San Pelino: zona nord esclusa la zona sottostante la Tiburtina e Via Romana;
  • Frazione di San Pelino Vecchio.

Con l’ordinanza odierna si vuole garantire la tutela della salute pubblica e le condizioni di sicurezza igieniche, per questo è stato deciso di interdire l’utilizzo a scopo potabile dell’acqua nelle zone sopra indicate, se non previa bollitura.

necrologi marsica

Evandro Marola

Evandro Marola

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Longo - servizi funebri

Ultim'ora

necrologi marsica

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Longo - servizi funebri

Casa Funeraria Longo - servizi funebri

Casa Funeraria Rossi