I Volontari della Protezione Civile di Avezzano sui luoghi del disastro



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Anche una squadra di volontari della Protezione Civile del Comune di Avezzano si è già recata nei luoghi colpiti dal terremoto, che ha avuto come epicentro Amatrice. I volontari avezzanesi immediatamente allertati, si sono aggiunti – nelle prime ore del mattino – alla Colonna Mobile Abruzzo del Centro Protezione Civile di stanza a Pretoro, nei pressi dell’Aquila.

“Con un mezzo adeguatamente attrezzato per i soccorsi – ha dichiarato il sindaco Giovanni Di Pangrazio – sono state trasportate nei luoghi colpiti dal sisma, 10 coperte e 15 brandine, mentre i nostri volontari rimasti in sede stanno allestendo aree di attesa con tende provvisorie, nel piazzale adiacente la vecchia piscina comunale vicino ai campi da tennis e nel parcheggio lato ovest dello stadio dei Pini, pronti ad per accogliere eventuali sfollati”.

Una dimostrazione di efficienza e di solidarietà da parte dei componenti della Protezione Civile di Avezzano, che sono continuamente in contatto con le autorità preposte ai soccorsi e all’accoglienza, sia per inviare nei luoghi colpiti dal terremoto altre squadre di volontari e sia per distribuire generi di prima necessità e di conforto agli sfollati.




Lascia un commento