I Comuni di Castellafiume e Collelongo cercano alloggi disponibili per ospitare profughi di guerra ucraini



Castellafiume – Le iniziative solidali a favore del popolo ucraino sono molte e diversificate anche nella Marsica. Oltre alle raccolte di fondi, alle collette di farmaci e beni di prima necessità, oltre alle manifestazioni simboliche di vicinanza, ci sono amministrazioni comunali che stanno pensando di offrire ospitalità a quei profughi che, inevitabilmente, raggiungeranno anche l’Italia e l’Abruzzo.

Per questa ragione i Comuni di Castellafiume e di Collelongo stanno cercando alloggi disponibili per offrire riparo a famiglie, donne, bambini e anziani che potrebbero raggiungere i nostri territori in un futuro molto vicino. “Se ci fossero persone che possono mettere a disposizione alloggi o generi di prima necessità possono comunicarlo al Comune, per telefono o per email” scrivono da Castellafiume. Un messaggio molto simile è quello condiviso dal Comune di Collelongo.

Questi i riferimenti. Per Castellafiume: telefono 0863/54142; e-mail info@comune.castellafiume.aq.it; PEC comunedicastellafiume@pec.it. Per Collelongo: comunicazione@comune.collelongo.aq.it con i seguenti dati: nome e cognome, numero di telefono; info su abitazione messa a disposizione: indirizzo, mq, stanze presenti, stato utenze, tipo riscaldamento e condizioni di messa a disposizione: affitto richiesto, disponibilità gratuita (eccetto utenze), ecc.



Leggi anche