Coprifuoco a Trasacco: i bar dovranno chiudere alle ore 21:00



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Trasacco – Con l’ordinanza n. 31 del 22 ottobre 2020, firmata dal Sindaco Cesidio Lobene, è stata predisposta la limitazione oraria per tutti i bar del territorio comunale, con esclusione degli esercizi di ristorazione, prevedendone la chiusura alle ore 21:00 e confermando l’orario di apertura dalle ore 5:00. La decisione è scaturita dall’esigenza di contenere in maniera ancora più stringente i contagi da Covid-19 che a Trasacco sono adesso arrivati a quota 17.

La chiusura dei bar alle ore 21:00 deriva dalla necessità di impedire la sosta di clienti all’interno e all’esterno degli stessi pubblici esercizi, con situazioni potenziale assembramento, soprattutto di giovani. È comunque consentito agli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande di prorogare l’occupazione di suolo pubblico esterna al locale, al fine di agevolare la somministrazione a tavolo dopo le ore 18:00 e fino alle ore 21:00, nel rispetto delle distanze di sicurezza.

L’ordinanza n. 31/2020, inoltre, prevede che i titolari e/o gestori delle attività di somministrazione di alimenti e bevande sono tenuti al rispetto dell’obbligo imposto dal DPCM del 18 ottobre 2020 in merito all’esposizione all’ingresso del locale di un CARTELLO CHE RIPORTI IL NUMERO MASSIMO DI PERSONE AMMESSE CONTEMPORANEAMENTE NEL LOCALE e al rigoroso rispetto dei relativi Protocolli di sicurezza e delle linee guida vigenti, in particolare in merito all’obbligo del rispetto del distanziamento interpersonale fra i clienti e fra gestore e clienti.