Magliano dei Marsi, è realtà il nuovo polo scolastico!



Magliano dei Marsi – Festa di colori e musica questa mattina per l’inaugurazione della nuova scuola di Magliano dei Marsi, alla quale hanno partecipato numerose Autorità civili, religiose e militari.

Oggi alle ore 11.00 il Sindaco di Magliano, avv. Mariangela AMICONI, ha tagliato il nastro di una struttura tra le più all’avanguardia d’Abruzzo.
La scuola rispetta tutte le norme antisismiche; in particolare la struttura portante della didattica è realizzata interamente in acciaio. “Non c’è miglior investimento per un territorio di quello rivolto all’istruzione delle nuove generazioni: investire nella scuola equivale ad investire nel futuro – commenta il primo cittadino di Magliano Dei Marsi -. E’ una profonda  emozione inaugurare il nuovo polo scolastico, che rispetta le più recenti norme in materia di sicurezza.  Esprimo grande soddisfazione per l’importante risultato raggiunto, che consentirà ai nostri ragazzi di studiare con piacere per poter apprezzare il valore dell’istruzione e dell’informazione. La realizzazione del nuovo campus scolastico di Magliano  segna una tappa molto importante per la vita della collettività maglianese.

La scuola è anche  dotata di tre impianti ascensore (scuola elementare, scuola media, direzione didattica) per l’abbattimento delle barriere architettoniche. 

La scuola , dichiarata inagibile, è stata demolita e ricostruita mediante un finanziamento di 4.620.000 euro dal progetto scuole d’Abruzzo-il futuro in sicurezza”.
Edificio di classe energetica A+
Ha un impianto fotovoltaico di 50 kW per l’autoproduzione di energia elettrica.
Ha un solare termico per la produzione di acqua calda.
Ha l’impianto di riscaldamento a radiante a pavimento per la didattica e i servizi.
Ha un impianto di recupero delle acque piovane per il risparmio delle risorse idriche: le acque piovane vengono recuperate, igienizzate e reimmesse nelle cassette di scarico dell’impianto sanitario.
C’è il controllo dei consumi elettrici mediante sensori di presenza.
C’è un controllo domotico di tutti gli impianti della scuola.
Ci sono 16 aule ordinarie per la didattica frontale e 16 aule speciali/ pluriuso (laboratori informatici, musicali, di pittura e disegno ecc.),
La mensa con dispensa, uffici direzione didattica.
Iscritti e frequentanti ad oggi nel nuovo polo 336 alunni.
C’è una biblioteca accessibile anche indipendentemente dall’attività scolastica.
C’è una palestra di circa 580 mq con spogliatoi e servizi, idonea anche per le attività sportive agonistiche regionali; c’è un auditorium di 380 mq con ambienti a servizio (biglietteria, camerini artisti, servizi ecc): sia la palestra che l’auditorium hanno ingressi indipendenti e funzionalità autonoma, quindi sono fruibili anche al di fuori delle attività scolastiche.
Si è riusciti a creare circa 60 nuovi posti auto all’esterno del polo scolastico.

Questa inaugurazione è un passo molto importante per la comunità di Magliano dei Marsi per una scuola voluta e attesa dal 2009. Bambini che per dieci anni si sono dovuti adattare oggi finalmente una realtà realizzata.

Un progetto antisismico di alto livello grazie anche all’impegno di Antonio Morgante ex Vicesindaco di Magliano che si è adoperato nel tempo affinché questo progetto potesse andare avanti, oggi presente a questa cerimonia insieme, tra gli altri, al Ministro Gianni Letta al Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, alla Preside Fulvia Vivarelli e il Vescovo Pietro Santoro che oggi con i loro discorsi hanno raccontato i 10 lunghi anni trascorsi, augurando un futuro migliore per i bambini e un buon lavoro alle maestre sempre amorevoli e gentili.
Alcune delle 30 maestre della scuola: Loredana Marsicano, Giovanna Sorgi, Emilia Mastrangelo, Lucia Valente, Roberta Tucci, Luana Liberati, Ilva di Nicola, Rita Volpe, Marco di Norcia, Angela Cristina Maurizi, Naldina di Ponzio, Enza Bernardini e Rossana Parlati.