Giovani abruzzesi disoccupati e percettori del reddito di cittadinanza: al via corso per esperti export nelle Pmi



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Abruzzo – L’Abruzzo si appresta a formare 33 giovani disoccupati come esperti del mercato dell’export per la piccola e media impresa. Oggi al via l’iniziativa “I talenti del reddito di cittadinanza. Ri-parti con l’export“, il progetto promosso da Anpal Servizi e Ice-Agenzia in partnership con la Regione Abruzzo, che prevede formazione specifica di giovani abruzzesi disoccupati e percettori del reddito di cittadinanza.

E’ una grande opportunità di crescita professionale – ha detto l’assessore regionale alle Politiche del Lavoro e alla Formazione, Pietro Quaresimale, nella giornata augurale del corso -. I giovani disoccupati e percettori del reddito di cittadinanza hanno mostrato interesse e attenzione per un percorso formativo destinato a tradursi in lavoro“.

La giornata inaugurale del corso è stata aperta da una breve cerimonia alla quale hanno preso parte oltre all’assessore Quaresimale, il presidente di Ice-Agenzia, Carlo Maria Ferro, il direttore del Dipartimento Lavoro-Sociale, Claudio Di Giampietro, e il responsabile Anpal Servizi per le regioni Abruzzo, Marche e Molise, Cosimo Prisciano.

L’adesione dell’Abruzzo al progetto nazionale Ri-parti con l’export si è poi tradotta nella grande risposta che è arrivata dai disoccupati abruzzesi, che hanno aderito numerosi al progetto formativo, tanto da spingere la Regione a riaprire i termini di iscrizione accogliendo le tante richieste provenienti da più settori.

La selezione dei partecipanti è stata rigorosa con il superamento di due prove selettive, a conferma del valore professionale del progetto di formazione. “Le prospettive occupazionali una volta finito il corso sono confortanti – ha spiegato l’assessore Quaresimale – perché Ice-Agenzia e Anpal vanno a formare figure professionali su settori in espansione in Abruzzo.

Da sempre l’export ha rappresentato la carta vincente della piccola e media impresa abruzzese, che dunque ora potrà contare sulla creazione di figure professionali formate ad hoc. E proprio questa propensione abruzzese ci aiuta ad essere ottimisti per il ritorno occupazionale“.

Fonte: Regione Abruzzo


Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di