Furto di rame in un’azienda a Carsoli, portati via 200 chili di cavi



Carsoli. Furto di rame a Carsoli, nello stabilimento di produzione e vendita di pavimenti, Topfloor, che si trova sulla Turanense.

I ladri sono riusciti a portarsi via circa 200 chili di rame. Il colpo è stato messo a segno in piena notte e ad accorgersi dell’accaduto è stato un dipendente, al mattino, che ha poi richiesto l’intervento dei carabinieri.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sembra che i ladri abbiano scavalcato la recinzione, per poi introdursi nel piazzale. Qui si sono intrufolati in alcuni pozzetti che si trovano a terra e da cui hanno tirato fuori e falciato i fili della corrente, che sono di rame.

In tutto ne hanno portati via una quantità che pare si aggiri intorno ai duecento chili e che quindi, una volta rivenduta nel mercato nero dei metalli, può valere diverse migliaia di euro.

Sul caso sono a lavoro i carabinieri della locale stazione, coordinati dal capitano Edoardo Commandè.




Leggi anche

Lascia un commento