martedì, 13 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Festività pasquali, il Sindaco Di Natale: “Maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine”

“Aielli conta più di 15 casi attivi. Ciò significa che il virus circola e che può bastare un pranzo inopportuno o una cena tra amici per fare parecchi danni nel futuro prossimo"

Aielli – Il Sindaco di Aielli Enzo Di Natale ricorda che da domani tutta l’Italia è in zona rossa a causa della terza ondata della pandemia da Covid-19 e fa le sue raccomandazioni per le festività pasquali.

Domani si torna in zona rossa, con divieto di uscire di casa se non per motivi di lavoro, salute o necessità. È l’ennesima festività trascorsa in libertà vigilata, ma, grazie alle vaccinazioni, che seppur lentamente, vanno avanti, questa volta saremo accompagnati da una ragionevole speranza di essere vicini al punto di svolta”.

Il presente però è ancora critico” continua il Sindaco “il nostro territorio è alle prese con la terza ondata, l’ospedale di Avezzano è in affanno, con i reparti di malattie infettive ormai saturi e la situazione ci impone serietà e rispetto delle regole”.

A questo punto, nel sottolineare che ad Aielli i casi di positività al virus sono 15, il primo cittadino si rivolge alla sua cittadinanza per chiedere di avere, in occasione delle festività, un comportamento corretto al fine di evitare ulteriori contagi.

Aielli conta più di 15 casi attivi. Ciò significa che il virus circola e che può bastare un pranzo inopportuno o una cena tra amici per fare parecchi danni nel futuro prossimo. Siamo alle ultime salite, non dobbiamo mollare ora. Dobbiamo fuggire da comportamenti scorretti che rischierebbero di portare il nostro paese a superare ostacoli futuri oggi non necessari”.

In linea con le direttive del governo centrale, ci saranno maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine. Confido nel senso di responsabilità di ognuno di noi” conclude Di Natale.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO