Festeggiamenti per i 50 anni di sacerdozio dei fratelli villesi Don Adelio e Don Aldo Antonelli



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – Si è svolta nella chiesa parrocchiale di Villa San Sebastiano (frazione di Tagliacozzo) la celebrazione del cinquantesimo anniversario del sacerdozio di due personaggi molto conosciuti del mondo religioso: Don Aldo e Don Adelio Antonelli, due fratelli villesi che in questi anni hanno guadagnato l’affetto dei fedeli di varie parti d’Italia e non solo.
Don Aldo, classe 1942, è stato il responsabile della parrocchia Santa Croce di Antrosano (frazione di Avezzano) per circa 30 anni; attualmente in pensione e Coordinatore di “Libera” per la Provincia dell’Aquila. Personaggio molto attivo nel sociale, che non si è mai risparmiato dal comunicare i propri pensieri in merito a questioni politiche e sociali, anche in interviste di interesse nazionale. Scrittore di libri e per testate giornalistiche regionali.
Don Adelio, fratello maggiore classe 1939, direttore di vari centri “opera don Guanella” a Bari e in diversi posti del mondo: Spagna, Argentina, Paraguay; attualmente opera a Roma. Seguace dell’opera di Don Luigi Guanella, il prete che arrivò nella marsica nel 1915 per aiutare i superstiti del terremoto di Avezzano e che è diventato Santo nel 2011 per volere di Papa Benedetto XVI.
Le ferventi attività di entrambi hanno portato una gran quantità di amici, fedeli e personaggi religiosi ad unirsi ai festeggiamenti della numerosa famiglia presso la splendida chiesa della cittadina, che, orgogliosa dei propri concittadini, per l’occasione si è adorata a festa. Tra le file degli invitati spiccava la presenza del sindaco di Tagliacozzo Vincenzo Giovagnorio, del Vescovo dei Marsi Monsignor Pietro Santoro, e di molti altri personaggi illustri del mondo cattolico. (F.G.)




Lascia un commento