Esplosione e fiamme in Città



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Avezzano – Un’esplosione ha devastato i locali di una ferramenta e ha alimentato un vasto incendio, propagatosi fino ai piani alti di un palazzo. É accaduto poco dopo le 21 di oggi, sabato 21 aprile. Le fiamme si sono sprigionate in un edificio sito in via Pertini, ad Avezzano, sede di grandi locali commerciali e di appartamenti, all’interno della MatiFer, una ferramenta che occupava tutto il piano terra dello stabile. Il fuoco è arrivato con rapidità ai piani superiori.

L’attività commerciale era stata avviata da poco più di un mese da una coppia di giovani avezzanesi . Al piano alto del palazzo abita una giovane donna, trasferitasi ad Avezzano dall’Aquila dopo il terribile sisma del 2009, scampata miracolosamente alle fiamme che si sono propagate velocemente, saturando di un denso fumo acre la costruzione e tutta l’area. “Ho sentito una grande esplosione”, ha raccontato infatti Rosaria, “Inizialmente ho pensato che stessero sparando fuochi d’artificio, ma poi ho sentito una serie di esplosioni in sequenza, che si facevano via via più forti, e ho cominciato a sentire il pavimento tremare. Ho pensato al terremoto, ma era una vibrazione strana, veniva dal basso, insieme a questi boati. É stata una questione di secondi, un paio di minuti al massimo, ero disorientata perché non capivo cosa stesse accadendo: mi sono affacciata alla finestra ma vedevo solo fumo nero, e poi qualcuno mi ha gridato al citofono di scappare, di scendere subito. Ho preso i miei cani e sono fuggita, all’interno era l’inferno”.

Nel piano sottostante alla ferramenta vi è un negozio di autoricambi che, a una prima ricognizione, non sembra aver subito grossi danni. Sventrata la grande vetrata all’ingresso principale e le cancellate metalliche di sicurezza. All’esterno, lo sgomento dei residenti della zona, e la disperazione dei due giovani titolari dell’attività, che hanno visto andare in fumo tanti sacrifici e tante speranze. La titolare è stata assistita, sotto shock, dal personale del 118 subito giunto sul posto, con i carabinieri del comando di Avezzano e gli agenti del commissariato cittadino. Il pronto intervento dei vigili del fuoco ha evitato che le fiamme si propagassero ad altre costruzioni; la squadra dei vigili di Avezzano è ancora sul posto per domare definitivamente l’incendio e mettere in sicurezza l’area. Ignote al momento le cause all’origine del disastro




Lascia un commento