Esce il primo singolo di Luigi Prosia “Un attimo di lucidità”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

CollarmeleLuigi Prosia, giovane cantante emergente marsicano, precisamente di Collarmele  dopo i successi ottenuti a Sanremo Doc, al Fiat Music 2018(realizzato dal critico musicale Red Ronnie),  la terza posizione e il premio come miglior arrangiamento alla 24 ° edizione del prestigioso festival di Avezzano , esce con il suo primo singolo , un brano dal significato molto profondo.

Il brano, arrangiato dai maestri Corrado Lambona   e Vincenzo Celozzi inizia come ballad , ma non si accontenta di restare tale e grazie ad un’ amalgama di archi che irrompono, acquista forza ed energia diventando spiccatamente pop.
“Un attimo di lucidità” è il grido rabbioso e disperato di un figlio, che vede la propria madre spegnersi giorno per giorno a causa di quel “bastardo di male”, che come una gomma da cancellare spazza via l’inchiostro dei ricordi. Alzheimer, è così che lo chiamano. È solo sul finire del brano che la rabbia lascia spazio a una serena rassegnazione: le nuvole della malattia rendono sì difficile cogliere la bellezza della persona, ma il sole c’è e si trova aldilà di quelle nubi.




Lascia un commento