“Ero lì la notte del terremoto”, il drammatico ricordo di un avezzanese



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Il ricordo drammatico di Barbara di Avezzano che quella terribile notte era lì a L’Aquila.

Vaglielo a spiegare che…Non si può spiegare!!! perchè il solo pensiero ti fa mancare il respiro, vaglielo a spiegare l’odore della polvere, la puzza del gas…le urla…i pianti…Il boato poco prima di ogni scossa…il dolore che si prova ogni anno…

Ogni notte tra il 5 e il 6 aprile…che anche se ora la vita è andata avanti…la tua testa è bloccata li…a quella notte maledetta…Rivivendo ogni singola cosa di quella notte…ogni singolo abbraccio…ogni singolo momento…ogni minimo brivido…ogni nostro sguardo…tutte le nostre parole…tutti i nostri sogni…

Una vita che piano piano si stava costruendo…
Vaglielo a spiegare come quel terremoto non ha lesionato solo mura… Ma ha lesionato noi le nostre vite…il nostro amore…
Vaglielo a spiegare le grida dei muri che si aprivano…
Vaglielo a spiegare il rumore delle case che crollavano sulla tua…quella tesi di laurea tanto attesa..vaglielo a spiegare quanta la forza nell’aprire quella maledetta porta..e sono cosi tante le lacrime che ti offuscano la vista che hai la sensazione di soffocare per il dolore…che in pochi secondi tutto si è perso…che in 23 secondi tutto è finito…

Che dopo 23 secondi avevi macerie intorno a te e dentro di te…pezzi che mancheranno per sempre…ricordi che non ti abbandoneranno mai…quell’abbraccio che rimarrà sempre nel tuo cuore….
vaglielo a spiegare che non è solo un tatuaggio quello sotto il cuore ma è la fine e l’inizio di tutto…
Vaglielo a spiegare che quelle ali d’angelo sono le ali di chi quella notte mi ha protetto…

Vaglielo a spiegare che quell’iniziale C tatuata sul mio cuore è di chi mi ha stretto con sé quella notte e protetto…
vaglielo a spiegare…
vaglielo a spiegare che non si può spiegare…e che malgrado tutto ringrazio il Signore di esserci ancora…

vaglieli a spiegare quei 23 secondi… 3.32….
06.04.2009….L’Aquila 



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di