Emergenza Covid. Arriva l’ok del Ministero al vaccino AstraZeneca fino ai 65 anni

Il vaccino Covid-19 Vaccine AstraZeneca può essere offerto fino ai 65 anni (coorte 1956) compresi i soggetti con condizioni che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di COVID-19 senza quella connotazione di gravità riportata per le persone definite estremamente vulnerabili“. Questa la decisione comunicata dal Ministero della Salute attraverso apposita circolare.

Una prima autorizzazione Aifa aveva consigliato questo vaccino solo fino ai 55 anni e in soggetti in buona salute. Adesso, a seguito di “nuove evidenze scientifiche che riportano stime di efficacia del vaccino superiori a quelle precedentemente riportate, e dati di immunogenicità in soggetti di età superiore ai 55 anni, nonché nuove raccomandazioni internazionali tra cui il parere del gruppo SAGE dell’OMS” il Ministero ha deciso di approvare la somministrazione del vaccino AstraZeneca fino ai 65 anni.