Castello baronale dei Colonna occupato da soldati spagnoli
La congiura del governatore di Avezzano in un contesto sociale corrotto e instabile (1680-1688)
Nel regno di Napoli e nella Marsica, come andiamo affermando, gli accordi tra viceré spagnoli e poteri feudali per il controllo delle risorse del territorio appaiono, per gran parte del Seicento, come...
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Tagliacozzo – La Porta dei Marsi di Tagliacozzo è uno dei luoghi iconici del paese marsicano. Si tratta di uno dei cinque ingressi medievali che consentivano l’accesso al borgo. Nell’immagine...
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Opi – Il 3 aprile del 1993 si tenne, a Pescasseroli, capitale del Parco, una conferenza dal tema: “La scoperta del primo giacimento di vertebrati fossili nel Parco”. Per la verità la scoperta fu...
Oltraggio del Gran Contestabile Sciarra Colonna al papa (lo schiaffo di Anagni)
Escrescenze del lago di Fucino, l’architetto Fontana e il Gran Contestabile Sciarra Colonna (1680-1683)
Per ragioni di spazio, pur omettendo numerosi altri episodi che determinarono la vita socio-economico-politica del territorio in questione, occorre accennare a fatti importanti con gradi diversi e sotto...
Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina
La fine della "Università degli Artigiani": dal Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina all'oblio totale
Pescina – Era il periodo post bellico, correvano gli anni ’50, e fu allora che la Pontificia Opera Assistenza del Vaticano, la concattedrale dei Marsi, Santa Maria delle Grazie, con l’allora...
Un disegno di Raffaele Fabretti (1683)
Spese e introiti delle stanghe colonnesi poste sul lago di Fucino
Ricostruendo la storia del feudo dei Colonna, è bene focalizzare la nostra attenzione su un altro corposo volume esistente nell’Archivio di Stato di L’Aquila, intitolato: «Lago di Fucine. Scritture dall’anno...
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
Cerca
Close this search box.

Domani iniziano i lavori di adeguamento sismico del sottopasso di via Aquila ad Avezzano

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Secondino Roselli
Secondino Roselli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Rita Iacone
Rita Iacone
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Mario Buongiovanni
Mario Buongiovanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Marilena Cesta
Marilena Cesta
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Roberto Palermini
Roberto Palermini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio
Modifiche alla viabilità
Modifiche alla viabilità

Modifiche alla viabilità: chiusura totale del traffico per il sottopasso, cambia senso di marcia di via Di Lorenzo, via M, Bagnoli e via Montessori

AVEZZANO – Domani, mercoledì 12 giugno, partiranno i lavori di adeguamento sismico del sottopasso di via Aquila. In queste ore gli operai del comune sono all’opera per sistemare i segnali della viabilità modificata dall’ordinanza comunale. Cambiamenti necessari per portare a termine l’opera che sarà impegnativa sia per i tempi (circa 6 mesi previsti insieme al sottopasso di via Don Minzoni) sia per la complessità dell’intervento nella parte alta dell’infrastruttura.    

Per l’esecuzione degli interventi di miglioramento sismico del primo sottopasso è stato necessario procedere alla regolamentazione della circolazione stradale che verrà modificata limitatamente alla durata dei lavori stessi.

In particolare, da domani scatteranno: 

  • chiusura totale al traffico del Sottopasso di Via Aquila da via Collelongo a via dei Ferrovieri e contestualmente la chiusura totale del ponte su via Collelongo;
  • divieto di transito di via Collelongo e via Monte Nero, via Aquila dall’incrocio di via Bagnoli e via Di Lorenzo al sottopasso stesso con esclusione dei soli residenti, dei veicoli autorizzati ed in uso alle Forze di Polizia, Polizia Locale e i veicoli di emergenza;
  • modifica del senso di marcia di via Di Lorenzo e di via Monsignor Bagnoli nel tratto dall’incrocio di Via Aquila fino all’incrocio con Via Montello in direzione Via Montello;
  •  modifica del senso di marcia di via Montessori in direzione via dei Fiori;

Parte così l’opera di messa in sicurezza in vista della quale l’amministrazione comunale ha pubblicato l’ordinanza con la regolamentazione della circolazione ed elaborato una mappa con le indicazioni per la viabilità alternativa. 

Obiettivo, consentire alla ditta di portare avanti un intervento significativo e non rimandabile e minimizzare i disagi per gli automobilisti.

Da palazzo di città, si è optato per far partire il cantiere appena chiuse le scuole, quando il traffico è meno intenso. Tra due settimane la stessa operazione dovrebbe ripetersi per via Don Minzoni. Da un lato, naturalmente, il comune ha voluto evitare il più possibile la concomitanza delle chiusure dei due sottopassi ma dall’altro l’ente ha la necessità di completare le opere nei tempi stringenti previsti nel finanziamento PNRR.

I lavori, infatti, sono totalmente coperti dai fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Lavori necessari e attesi da anni per le condizioni dei due sottopassi. Nello specifico il comune aveva ottenuto dal Ministero 1 milione e 250 mila euro per via Aquila e 1 milione e 95 mila euro per via Don Minzoni (ex via Albense)

I lavori, andranno ad interessare non solo l’area dei due sottopassaggi, ma anche le carreggiate che transitano nella parte superiore, ossia via dei Ferrovieri, via Collelongo e via Monte Velino. Proprio, la parte superiore, più delicata da rimettere a nuovo, avrà priorità nel periodo estivo per completarla quando gli istituti scolastici sono chiusi. Per il sottopasso di via Aquila è prevista anche la realizzazione di un passaggio pedonale rialzato e un sistema di allerta in caso di piogge intense con semaforo e sbarra per fermare le auto.

Opere fondamentali, quindi, per la sicurezza di tutti e per realizzare i quali servirà anche la preziosa collaborazione dei cittadini.  

LEGGI ANCHE

Annalaura Lacalamita
bando concorso terremarsicane
Parco Sirente Velino terremarsicane
Pouring water from jug into glass on blue background
Manutenzione straordinaria sulla linea Avezzano - Pescara
Maria Assunta Oddi
Nasce in Abruzzo il primo Parco europeo dei Borghi del Respiro: comprenderà i 22 borghi del Parco Sirente Velino
Nasce una colonia felina a Forme di Massa d'Albe
Sostegno all'agricoltura: fondi per l'emergenza Peronospora e per l'abbattimento dei tassi di interesse
Inciviltà nel parco giochi di Tagliacozzo, "assediato" da ragazzi che giocano a pallone: bambini piccoli e genitori costretti ad andarsene
Rivoluzione nella terapia dell'AIDS presso l'Ospedale dell'Aquila: un'iniezione bimestrale al posto della pillola quotidiana
Rocca di Botte celebra San Pietro eremita con l'apertura estiva della sua casa natale
Buona partecipazione alla Giornata ecologica a Civita d'Antino, il Comune: "Nei prossimi giorni saranno installate nuove telecamere"
Messa in ricordo di madre Maria Teresa Cucchiari, fondatrice delle Suore Trinitarie e Serva di Dio
Torna il Giardino Letterario ad Avezzano: si parte nel fine settimana con due romanzi gialli
Agisci in fretta l'ictus non aspetta, il 29 Giugno screening gratuito a Canistro
FB_IMG_1718281622330
Ambulatorio Accessi Venosi
Raccolta di legname per autoconsumo, D’Annuntiis: "Possibile nei pressi dei corsi d'acqua di competenza regionale"
Giornata di prevenzione oncologica
Sicurezza nelle emergenze: il NOVPC di Tagliacozzo arricchisce il suo parco mezzi
donazione sangue giovani
Mister Andrea Di Nicola torna ad allenare il Pescina Calcio dopo 11 anni
Volpino malato di tumore abbandonato per strada: "Lo abbiamo operato e sta bene, ora cerca una famiglia"

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Secondino Roselli
Secondino Roselli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Rita Iacone
Rita Iacone
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Mario Buongiovanni
Mario Buongiovanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Marilena Cesta
Marilena Cesta
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Roberto Palermini
Roberto Palermini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.