Disperse quattro persone di Avezzano sul Monte Velino, in azione le squadre del soccorso alpino e vigili del fuoco

Aggiornamento 25 Gennaio ore 07:25

VIDEODisperse quattro persone di Avezzano sul Monte Velino, in azione le squadre del soccorso alpino e vigili del fuoco

 

Aggiornamento  24 Gennaio, ore 00:15

Attivata l’Aeronautica Militare della base aerea di Poggio Renatico (Ferrara) per recupero, sorvolo o possibile trasporto in quota.
L’aeronautica ha dato l’ok all’operazione. Si porterà al campo sportivo per caricare gli uomini del Soccorso Alpino ed elitrasportarli.
Si valuterà anche una ricerca col mezzo. Purtroppo il meteo va verso un peggioramento per domani.
Il sindaco di Avezzano Gianni Di Pangrazio esprime vicinanza e solidarietà agli escursionisti, alle loro famiglie ed ai soccorritori che in queste ore stanno facendo del loro meglio.
“Sto seguendo l’evolversi della situazione e spero vivamente che possa risolversi per il meglio.
Preghiamo per queste persone e sosteniamo col cuore il lavoro di quanti si stanno adoperando per il salvataggio” ?️
Aggiornamento dispersi Monte Velino
Non si fermano le ricerche dei quattro avezzanesi dispersi. Purtroppo la notte e le condizioni meteo avverse rendono molto difficoltose le operazioni di ricerca del Soccorso alpino e dei Vigili Del Fuoco.
Gli esperti riferiscono che le principali difficoltà per questo tipo di escursione erano la neve vecchia e la neve fresca che generano un pericolo concreto di slavine e valanghe Vallemajlama ha pareti impegnative, e strapiombanti. Nella giornata di oggi a quelle quote si prevedeva pioggia, neve e fitta nebbia.
la speranza è che gli escursionisti abbiano trovato un riparo di emergenza in quelle grotte e insenature che sono presenti nella zona.
Aggiornamento ricerche avezzanesi dispersi

Avezzano –  Risultano disperse quattro persone di Avezzano in zona Valle Majelana, sul massiccio del Velino. Sono appena partite con gli sci delle squadre del Soccorso Alpino e Speleologico della stazione di Avezzano, L’Aquila e Sulmona ed è stata allertata anche la Guardia di Finanza, per localizzare e mettere in salvo le quattro persone, tre uomini e una donna, che non rispondono ai cellulari.

I quattro erano usciti stamattina per una passeggiata in montagna, non avevano gli sci al seguito, ma non sono rientrati a casa e il papà di uno di loro ha allertato il Soccorso Alpino.

I quattro sono degli amanti della montagna e stamattina erano partiti dal Rifugio Casale da Monte, dove avevano lasciato le macchine, che si trovano tuttora lì.

Non si sa dove i quattro fossero diretti, quello che è certo è che non sono rientrati in serata e che non rispondono ai cellulari, oggetto di geolocalizzazione da parte del Soccorso Alpino e Speleologico per orientare le ricerche.