Disagi sui bus TUA Avezzano Castel di Sangro, gli utenti: “quasi impossibile fare i biglietti ma le multe volano”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – In questi giorni  sono diverse le segnalazioni giunte alla nostra redazione da parte di alcuni viaggiatori che si muovono sui bus della TUA che collegano Avezzano con Castel di Sangro (e località intermedie). I disagi, riferiscono i viaggiatori nelle segnalazioni arrivate in redazione, sembrano all’ordine del giorno e alcune situazioni si stanno dimostrando inaccetabili in tutto il loro paradosso.

Una delle problematiche tra quelle segnalate riguarda l’impossibilità di acquistare biglietti a bordo. I più giovani e attrezzati riescono a usufruire dell’app online messa a disposizione da TUA, ma le persone un po’ più in là con gli anni, che con le applicazioni web non hanno alcuna dimestichezza, ovviamente, vorrebbero acquistare un biglietto tradizionale.

E qui sorge uno dei problemi: non sempre ci sono rivenditori di biglietti TUA aperti o vicini alle fermate dei bus. Diversi utenti scelgono così di salire comunque a bordo del bus, magari per recarsi ad acquistare prodotti di prima necessità che, nei piccoli centri, non sono facilmente reperibili.

Secondo problema: a bordo, a causa delle restrizioni Covid, nessuno può vendere titoli di viaggio. Le macchinette predisposte per l’emissione di biglietti sono presenti solo su alcune vetture. Il viaggiatore si ritrova, nonostante la volontà di acquistare il suo titolo di viaggio, a rimanere senza.

Terzo problema: il controllore può salire a bordo e fare le verifiche che ritiene opportune. Le persone senza biglietto, come riferito, sono presto scovate tanto che negli ultimi giorni sono state elevate decine di multe. Gli utenti ci fanno notare il grande paradosso: a bordo del bus nessuno può emettere biglietti però si possono elevare multe. E allora viene spontaneo domandarsi: non si tratta di azioni dello stesso genere? perché i biglietti no e le multe sì?

Quarto problema: alcuni viaggiatori fanno rilevare anche che i bus sulla linea Avezzano Castel di Sangro spesso viaggino a velocità ridottissime, intorno ai 30/35 km/h. La causa sembra sia in una sorta di limitatore che si inserisce in automatico sui bus in cui è presente una qualche anomalia meccanica. Lo stesso problema, legato alle basse velocità, è stato segnalato di recente anche nel pescarese.

Si vanno a creare situazioni che, come ci è stato raccontato, creano enormi difficoltà a chi non può fare a meno di viaggiare su quei bus. L’auspicio è che venga preso atto di quanto sta avvenendo e che si provveda quanto prima a risolvere le problematiche segnalate.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di