Disabile chiama i Vigili perché al pronto soccorso di Avezzano trova il parcheggio riservato occupato abusivamente



Avezzano – Non riesce a parcheggiare vicino al pronto soccorso di Avezzano nel posto riservato ai disabili, perché occupato da automobilisti senza requisiti e chiama i Vigili. Sempre più spesso si è spettatori di persone senza scrupoli che parcheggiano sui posti riservati ai disabili, individui che pur di garantirsi un parcheggio o la vicinanza nel posto in cui andare, mancano di rispetto nei confronti dei disabili.
Non solo c’è chi parcheggia senza permesso, ma c’è anche chi parcheggia avendo in possesso un tesserino ma non è disabile e non trasporta un disabile.
I soggetti che decidono di parcheggiare in un posto riservato ai disabili senza permesso necessario per farlo, sono passibili di una una multa che va da un minimo di €84 fino a un massimo di €335  inoltre è prevista la decurtazione di due punti dalla patente.  In caso di denuncia da parte del disabile di un posto espressamente riservato a lui e occupato da altri, la legge prevede, che l’automobilista che occupa un posto del disabile sia penalmente imputabile di violenza privata.
Dunque, una vera e propria scelleratezza di gente senza cuore e  chi vede e tace senza segnalare, è complice di questa “violenza”.