Deturpate tombe e rovesciato immondizia. Il Vice Sindaco Di Censo “i nostri cari meritano rispetto”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Aielli – Questa notte qualcuno si è introdotto nel cimitero di Aielli ed ha rovesciato a terra i secchi
dell’immondizia e deturpato qualche tomba. Queste le dichiarazioni del Vice Sindaco Stefano Di Censo:

”In questi anni abbiamo investito tanto, raggiungendo risultati importanti in termini di decoro e
organizzazione. Per noi “i nostri cari” meritano rispetto.
Qualcuno ha deciso di fare lo spiritoso commettendo quale sfregio nel nostro cimitero, intimidendoci ?!
Noi andiamo avanti ancora più motivati”