martedì, 13 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Detenuto in semilibertà tenta rapina in un supermercato, convalidato arresto

Avezzano – É stato convalidato, dal Gip del Tribunale di Avezzano, l’arresto del cinquantacinquenne di origini partenopee accusato di tentata rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. I fatti risalgono allo scorso 22 febbraio quando l’uomo, armato di coltello, avrebbe tentato una rapina in un supermercato della città.

Detenuto in semilibertà tenta rapina in un supermercato, convalidato arresto
L’Avvocato Mario Del Pretaro

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, in un primo momento, si sarebbe recato nel reparto bibite da dove avrebbe fatto cadere una bottiglia a terra, distraendo, così, il personale. Subito dopo, avrebbe raggiunto la zona delle casse dove avrebbe puntato il coltello alla gola di un cassiere. Tuttavia, l’arrivo di altro personale e la ferma opposizione del cassiere aggredito, lo avrebbe indotto a desistere dandosi alla fuga.

Rincorso da un agente di polizia penitenziaria, presente tra i clienti dell’esercizio commerciale, il cinquantacinquenne è stato però bloccato e disarmato in attesa dell’arrivo degli uomini della Polizia di Stato che, su disposizione del PM Lara Seccacini, lo hanno arrestato.

Il Gip del Tribunale di Avezzano, Daria Lombardi, all’udienza di ieri, ha convalidato l’arresto disponendo la misura della custodia cautelare in carcere. L’uomo, difeso dall’avvocato Mario Del Pretaro, è gravato da numerosi precedenti penali per rapina, reati contro il patrimonio e la persona e, nel momento in cui si sarebbero verificati i fatti, era in regime provvisorio di semilibertà.

LEGGI ANCHE

Armato di coltello tenta di rapinare un supermercato, arrestato pluripregiudicato

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO