Deiezioni canine sui marciapiedi, slalom per i genitori dell’Agostino Persia di Avezzano per evitarle

Avezzano – E’ quello che avviene ogni mattina portando i bambini a scuola! Per arrivare nella nuova scuola “Agostino Persia” nel quartiere “Borgo Angizia” ad Avezzano, una delle strade utilizzate per parcheggiare la propria auto è via della Pineta, ovvero il tratto che da Via Roma porta su Via Largo Angizia, tratto di strada utilizzato abitualmente per portare i nostri amici animali a fare la passeggiata.

Non c’è cosa forse più bella di una lunga passeggiata con il proprio cane che viene sfruttata anche per i suoi bisogni fisiologici. Il problema sta nel lasciare questi sui marciapiedi che vengono quotidianamente utilizzati da genitori e figli per arrivare nel piazzale adiacente l’edificio scolastico.

Esistono norme e leggi che fanno diventare reato l’escremento lasciato per strada ma quello che dovrebbe esistere è il buonsenso; quando decidiamo di possedere un cane, è responsabilità del suo padrone farlo vivere nel miglior modo possibile ma sopratutto è responsabilità del padrone rispettare tute quelle persone che usufruiscono del marciapiede per camminare raccogliendo, con gli appositi sacchettini che di solito vengono portati in un contenitore collegato alla pettorina del proprio animale, gli escrementi da terra, evitando lo slalom quotidiano di genitori e figli.

E’ doveroso segnalare inoltre che sarebbe utile un po’ di sale, in quanto proprio in queste giornate di freddo estremo il piazzale antistante la scuola diventi una pista di pattinaggio estremamente pericolosa per adulti e bambini.

 

Deiezioni canine sui marciapiedi, slalom per i genitori dell'Agostino Persia di Avezzano per evitarle

Un commento su “Deiezioni canine sui marciapiedi, slalom per i genitori dell’Agostino Persia di Avezzano per evitarle”

  1. Vorrei evidenziare che anche via Roma è piena di deiezioni canine a causa di una parte di padroni di cani maleducati che pensano che i marciapiedi siano i bagni pubblici; volevo però dire che si vedono anche diversi padroni che raccolgono nei sacchetti di plastica queste deiezioni.

Lascia un commento