Da oggi multe agli over 50 non vaccinati o senza terza dose e green pass scaduto



Oggi, 1° febbraio, scattano le nuove sanzioni, pari a 100 euro, per gli over 50 non ancora vaccinati contro il Covid. Secondo le stime, la categoria di persone che abbiano superato i 50 anni e sono completamente privi di vaccinazione si aggirerebbe attorno a 1 milione e 700 mila italiani. Ma a rischiare di essere multati sono anche gli over 50 che non hanno effettuato la terza dose di vaccino anti Covid nei tempi definiti e quindi si trovano in possesso di un Green Pass scaduto.

Quando il Governo ha decretato l’obbligo vaccinale per gli ultra cinquantenni, qualche settimana fa, è stato registrato un discreto aumento delle prime dosi per i cittadini rientranti in questa categoria. Eppure dopo un iniziale exploit, le vaccinazioni sono tornate lentamente a diminuire. La multa in vigore da oggi verrà irrogata dal ministero della Salute tramite il servizio riscossione dell’Agenzia delle Entrate. Nessuno verrà fermato per strada e controllato: la multa arriverà direttamente a casa.

Ulteriori aggravi, per gli over 50, possono presentarsi a partire dal prossimo 15 febbraio. In questa data, infatti, entra in vigore l’obbligo del Super Green Pass (ottenibile solo tramite vaccinazione o dopo la guarigione) per tutti i lavoratori. Chi dovesse essere trovato senza la certificazione, potrebbe ricevere una multa il cui importo varia dai 600 ai 1500 euro. Coloro che non presenteranno la documentazione saranno considerati assenti ingiustificati con la sospensione dello stipendio (ma mantenendo comunque il lavoro).



Leggi anche