Rischio contagi Covid, a Gioia dei Marsi attività didattiche della scuola dell’infanzia sospese per 10 giorni



Gioia dei Marsi – “In ragione dei protocolli attuali, si è disposta la chiusura della scuola materna. Auguro ai bambini una pronta guarigione, vicinanza alle famiglie, è un invito sempre pressanti a tutti al rispetto delle disposizioni ormai troppo note per cercare di limitare al massimo i danni da contagio“. E’ con questo messaggio personale che il Sindaco di Gioia dei Marsi, Gianclemente Berardini, annuncia la sospensione, per dieci giorni, delle attività didattiche della scuola dell’infanzia del paese.

Con ordinanza sindacale n. 2/2022, dunque, il primo cittadino ha disposto la sospensione delle lezioni della scuola dell’infanzia dell’Istituto comprensivo “Don Bosco” da oggi, lunedì 24 gennaio, fino a martedì 1 febbraio 2022. La ASL, come si legge nel dispositivo sindacale, ha rilevato un caso di positività Covid tra i bambini che frequentano la scuola dell’infanzia di Gioia dei Marsi, per cui, in accordo con la dirigente scolastica, e in totale rispetto delle normative nazionali, è stata disposta la sospensione delle attività didattiche per dieci giorni.

Il Sindaco Berardini ha tenuto conto anche del fatto che nella scuola dell’infanzia le due classi condividono gli spazi comuni, tra cui refettorio e servizi igienici, rendendo impossibile contenere il contagio, stante anche il non uso della mascherina da parte dei piccoli alunni. Inoltre anche il servizio comunale di trasporto degli alunni con lo scuolabus appare esposto alle medesime difficoltà operative riguardo al trasporto dei bambini della scuola dell’infanzia.



Leggi anche